I nuovi iPhone 2018 saranno annunciati il prossimo autunno e dunque si avvicina rapidamente la loro presentazione. Dal solito ben informato Ming Chi Kuo arrivano ulteriori informazioni su questi nuovi modelli. Le indiscrezioni, questa volta, non riguardano le specifiche tecniche ma le colorazioni scelte da Cupertino per i suoi nuovi smartphone. Secondo la fonte, la versione OLED dell’iPhone 2018 sarà commercializzata nei colori nero, bianco e oro. La versione LED, invece, sarà proposta nelle colorazioni grigio, bianco, blu, rosso e arancione.

Se queste informazioni dovessero essere confermate, Apple porterà al debutto per la prima volta il colore arancione che non era mai stato utilizzato per alcun modello del’iPhone, nemmeno sulle versioni speciali. Una scelta curiosa fatta probabilmente per rendere l’iPhone più fresco e moderno e per attirare, così, l’attenzione di più persone. Ovviamente, trattasi di indiscrezioni anche se la fonte è affidabile. Si ricorda, che l’iPhone 2018 dovrebbe essere declinato in 3 varianti. La prima disporrebbe di un display OLED da 6,5 pollici, la seconda di un display LED da 6,1 pollici e la terza sarebbe la naturale evoluzione dell’attuale iPhone X.

Nel corso delle prossime settimane, comunque, se ne saprà sicuramente molto di più. Arrivano, inoltre, alcune nuove informazioni sui piani di lungo termine di Apple. Secondo Calcalist CTech, i rapporti tra Cupertino ed Intel sarebbero sempre più tesi. Apple, infatti, avrebbe deciso di non utilizzare il modem 5G di Intel all’interno degli iPhone del 2020. Contestualmente, Intel avrebbe stoppato lo sviluppo di questi modem in quanto Apple sarebbe stato il suo principale cliente e quindi per il produttore di processori non sarebbe più conveniente investire su questi modem.

La notizia, ovviamente, non è ufficiale ma più volte si erano rincorse voci che la mela morsicata avrebbe potuto scegliere MediaTek al posto di Intel per i suoi modem.