A quanto pare a breve vedremo un nuovo iPad Mini, e sarà proprio l’iPad Mini Retina: Apple infatti ha davanti a sé due strade, quella di potenziare l’effettiva dotazione hardware del dispositivo, o quella di privilegiare la risoluzione del monitor del piccolo iPad. E mi sa proprio che sceglierà la seconda, per un solo motivo: il Nexus 7.

Il nuovo Nexus 7 infatti, di cui ci ha parlato Federico Moretti,  ha una risoluzione mostruosamente alta, e Apple non può stare certo a guardare; ho già detto che lo comprerei, lo ribadisco, e mi piacerebbe anche vedere un competitor dall’altra parte della barricata (specie se dotato di iOS 7). L’iPad Mini Retina è in arrivo a novembre, non troppo lontano dal periodo pronosticato in precedenza, secondo un report di WSJ, e la fornitura sarà targata LG, Sharp, e ovviamente Samsung, riportata dentro dopo lo scarto iniziale per soddisfare la grande domanda che Apple si aspetta per il nuovo device.

Chissà cos’altro ci aspetta: questi sono solo rumor. Apple potrebbe propendere per la potenza del device, dato che comunque la concorrenza mette a disposizione delle risorse niente male. Tuttavia, l’entrata in produzione per uno stock corposo è alle porte, e così aumenta parecchio il “rischio” (se così vogliamo chiamarlo) di un leak di informazioni affidabile sulle specifiche del prossimo device. Chissà come se la caverà, il prossimo iPad Mini Retina, contro il nuovo Nexus 7.

Photo credits: Mark Seton via photopin cc