Da un momento all’altro si attende l’annuncio ufficiale dell’azienda di Cupertino: è pronto per voi, cari fan della Mela Morsica, una versione ridotta e più economica del nostro tablet. All’inizio di marzo è stato presentato dal colosso di Cupertino l’iPad HD che ha inserito un nuovo prodotto nel mercato dei tablet. Grosso modo le attese sono state rispettate, anche se c’è stato un gran dire sulla nomenclatura. Alla fine è evidente che si è investito molto sulla risoluzione dello schermo.

E sempre sullo schermo si sviluppa in queste ore una nuova chiacchiera virtuale: sarebbe in cantiere e presto disponibile una nuova versione dell’iPad decisamente più contenuta nelle dimensioni, un iPad mini. Piccolo lo schermo e “piccolo” anche il prezzo.

M partiamo dallo schermo: sarà inferiore agli 8 pollici, più precisamente l’iPad mini dovrebbe avere un display di 7,85 pollici e non rientrare nell’insieme Retina perché la risoluzione dell’iPad, ora a 1024×768 pixel, su uno schermo più piccolo porta il ppi a 166 pixel a pollice.

Sicuramente come il suo fratello maggiore avrà uno spessore ridotto rispetto agli attuali tablet in circolazione e questo elemento potrebbe essere determinante per sbaragliare la concorrenza. Un altro punto a favore dell’iPad Mini è il prezzo che stando alle indiscrezioni in rete dovrebbe oscillare tra i 249 e i 299 dollari.

L’uscita in Europa, poi, dovrebbe avere questi costi come riferimento e non superare i 299 euro.