Stando ai commenti della rete dopo i primi aggiornamenti di sistema, iOS7 piace solo ai fedelissimi Apple, quelli cioè a cui piacerebbe anche se fosse Windows 3.11.
Rielaborando le opinioni della vox populi, questo è quello che emerge sul nuovo sistema operativo mobile della mela morsicata.

Nelle timeline di oggi si parla solo di due cose: il videomessaggio di Berlusconi e iOS7, tanto che alcuni hanno capito che la nuova Forza Italia ha rilevato la Apple.

La Samsung manda messaggi di protesta alla Apple. “Eravamo d’accordo che le cose brutte le avremmo fatte noi!”.

L’aggiornamento di iOS7 richiede molto tempo, così un sacco di gente lo ha installato nella notte, ritrovandosi la sveglia resettata e facendo tardi al lavoro.

L’aspetto di iOS7 non mette tutti d’accordo: per alcuni è frutto di un accordo tra Apple e Hello Kitty, per altri c’entrano qualcosa le Winx.

L’ottimizzazione multitasking migliorerà le prestazioni e vi farà risparmiare energia, ma finché non sarà completata le uova al tegamino potrete cuocerle sull’iPhone.

La bianca luminosità e la semplicità di iOS7 rendono l’esperienza utente così fresca, leggera e frizzante che sarete tentati di infilare una cannuccia nel buco per le cuffie e bere qualcosa.

Alcuni lamentano il fatto che, con iOS7, l’iPhone somigli un po’ troppo a un Galaxy, ventilando così la suggestiva ipotesi che la Apple abbia copiato Android.

Con questa grafica minimal, la chiarezza e gli irresistibili colori paciocchi, iOS7 sarà certamente il sistema operativo dei device per le scuole elementari.

Con iOS7 non si possono più chiudere manualmente le app in memoria. Questa roba da smanettoni faceva troppo clochard, diciamocelo.

iOS7 è bello, colorato, ottimizzato, ma comunque pesante, e tu sapevi benissimo che sarebbe andata a finire così: ti serve un nuovo iPhone.

Come ho scritto più volte, internet e i social sono dominati dai bimbiminchia. Per questo motivo, iOS7 è stato appositamente studiato per il loro disperato bisogno di colori colorosi gnao wow.

Mi suggeriscono dalla regia che la risposta a “iOS7” è “iOSò Android”.