Alla WWDC 2015, Apple ha presentato iOS 9, il nuovo sistema operativo per iPhone, iPad e iPod Touch, che diventa ancor più intelligente e potente. Le novità contenute all’interno di iOS 9 rappresentano un importante aggiornamento visto che molte funzionalità si ampliano tra cui un Siri proattivo, la nuova modalità di ricerca in-app con Spotlight e nuovi strumenti dedicati ad iPad, tra cui il multitasking.

Siri proattivo

Siri diventa proattivo

Siri adesso è proattivo

Con il rilascio di iOS 9, Siri si trasforma in assistente provattivo e, quindi, offre suggerimenti all’utente in base al contesto. Ad esempio, se stiamo andando al lavoro, Siri ci offrirà informazioni riguardanti il traffico e il tempo che manca prima di raggiungere la nostra destinazione. Allo stesso tempo, se la mattina spesso andiamo a correre, ogni volta che inseriremo il jack delle cuffie all’interno di iPhone, Siri farà partire la nostra playlist per gli allenamenti. La grande particolarità di Siri è quella di essere talmente intelligente che è in grado di leggere all’interno della nostra casella di posta elettronica per capire quale numero sconosciuto stia chiamando.

Ricerche Spotlight in-app

Ricerche in-app Spotlight

Ricerche in-app Spotlight

iOS 9 introduce la possibilità di effettuare ricerche all’interno delle app. Spotlight, in particolare, permette di ricercare dati presenti nelle app di terze parti e contestualizzarli in base all’orario. Per esempio, se ricerchiamo durante l’ora di cena la parola patate, Spotlight offrirà una panoramica di tutte le ricette delle app di terze parti che contengono questo alimento. Inoltre, Spotlight è in grado di svolgere conversioni, senza dover necessariamente aprire il browser.

Rispetto ad altre aziende, Apple ha sottolineato che tutti i dati presenti all’interno del telefono non vengono inviati ad alcun server. Di fatto, questa è una chiara differenza rispetto a Google e Microsoft, aziende che utilizzano il cloud per effettuare l’analisi dei dati.

Apple Pay

Apple Wallet su iOS 9

Nuova app Apple Wallet

Dopo aver presentato, lo scorso anno, il sistema di pagamento Apple Pay, l’azienda di Cupertino ha esteso la piattaforma anche al Regno Unito. In particolare, a Londra sarà possibile pagare i mezzi pubblici tramite il sistema di pagamento dell’azienda di Cupertino. Inoltre, sul palco della WWDC 2015 è stato annunciato l’abbandono di Passbook a favore di Wallet, una nuova applicazione che permette di archiviare al suo interno carte di credito, carte di debito e carte fedeltà. Così facendo, Apple Pay cresce sempre di più puntando a diventare una piattaforma di pagamenti globale.

News

News su iPhone e iPad

News su iPhone e iPad

Una tra le più importanti novità di iOS 9 è News, la nuova applicazione che permette di leggere le ultime news provenienti da CNN, Time, Wired, ESPN, Buzzfeed e molte altre testate stampa. La vera rivoluzione di News è quella di essere un’applicazione intelligente, che analizza le preferenze del lettore e propone contenuti interessanti. Apple, nello sviluppo di News, ha cercato di offrire un’aspetto grafico minimalista unito ad animazioni e altri contenuti multimediali, cercando di far diretta concorrenza ad applicazioni del calibro di Flipboard o Facebook Instant Articles. News sarà disponibile negli Stati Uniti, Regno Unito e Australia.

Note e Mappe

Applicazione Note su iOS 9

App Note completamente rinnovata su iOS 9

La famosa applicazione Note è stata aggiornata introducendo molteplici funzionalità, a partire dall’insermiento delle immagini, checklist, disegni a mano libera, link e molto altro ancora. L’ampliamento delle funzioni permette a Note di diventare un valido competitor di applicazioni del calibro di Evernote e altre.

Mezzi pubblici su Mappe

Indicazioni mezzi pubblici su Mappe

Per quanto riguarda Mappe, Apple ha annunciato un aggiornamento importante che permetterà di avere integrato il supporto ai mezzi pubblici in oltre 20 città, tra cui New York, San Francisco, Londra, Berlino, Pechino, Shenzhen e molte altre. Apple ha posto particolare attenzione alla realizzazione delle indicazioni, analizzando ogni singolo ingresso alle stazioni della metropolitana e dei treni. Così facendo, l’utente potrà ottenere indicazioni molto precise e non perdere il treno a causa di un accesso errato.

Multitasking e nuova tastiera per iPad

Split view su iPad

Modalità split view su iPad

Sul fronte iPad, Apple ha lavorato a lungo per offrire nuove funzionalità dedicate al famoso tablet. Con iOS 9 viene introdotta la modalità multitasking che permette di visualizzare, contemporaneamente, due applicazioni con una suddivisione 50/50 o 70/30. Allo stesso tempo è stata introdotta la visualizzazione dei filmati picture-in-picture, in modo tale che l’utente potrà continuare a vedere un video anche se sta utilizzando un’altra applicazione. Infine, sempre sul fronte multitasking, è stata presentata la modalità swipe che permette di avere una singola app a schermo intero e interagire con una seconda app tramite swipe. Quest’ultima apparirà sulla parte laterale dello schermo. Apple ha comunicato che la modalità split sarà disponibile solo su iPad Air 2, mentre la funzionalità picture-in-picture e lo swipe verranno resi disponibili anche sulle versioni precedenti che attualmente hanno installato iOS 8.

Anche la tastiera è stata rinnovata, includendo molteplici scorciatoie e la possibilità di passare da un’applicazione all’altra, senza dover premere il tasto Home. Gli ingegneri di Cupertino hanno lavorato a lungo sulla nuova tastiera che crediamo verrà apprezzata da tutti coloro che utilizzano l’iPad per il lavoro o lo studio.

Risparmio batteria e tante altre novità

Ottimizzazioni iOS 9

Tante ottimizzazioni in iOS 9

In iOS 9 vi sarà anche una nuova modalità di risparmio energetico, denomintata “low power mode”. Quest’ultima permetterà di ottenere 3 ore supplementari.

Altra importante novità del nuovo sistema operativo è il font di default San Francisco, creato da Apple per Apple Watch e adottato a livello globale, sia su OS X che iOS.

Inoltre, Apple ha ridotto le dimensioni del pacchetto d’installazione di iOS 9 portandole da 4.6GB di iOS 8 a 1.8GB. In questo modo, anche gli utenti che hanno un iPhone o un iPad da 16GB potranno effettuare l’aggiornamento in totale serenità e senza cancellare alcun dato.

Quando arriverà iOS 9?

Disponibilità iOS 9

Debutto di iOS 9 previsto per l’autunno

Apple ha rilasciato agli sviluppatori la versione beta di iOS 9 e durante il mese di luglio sarà possibile partecipare al programma di beta pubblica. Tuttavia, la data ufficiale di rilascio della versione finale di iOS 9 non è ancora nota, anche se Apple ha comunicato che iOS 9 sarà disponibile durante l’autunno. Inoltre, importante novità, il nuovo sistema operativo di Apple potrà essere installato su tutti i dispositivi che oggi hanno iOS 8, incluso iPhone 4 e iPad 2.