Sono passati pochissimi giorni dalla presentazione sul palco della WWDC del nuovo sistema operativo mobile di Apple iOS 9 che già alcuni hacker cinesi fanno sapere di essere al lavoro sul jailbreak.

Secondo gli addetti ai lavori, iOS 9 è un sistema operativo inviolabile e quindi il fatto che un team di sviluppatori sia già al lavoro su un possibile jailbreak è una notizia inaspettata. Non è tuttavia la prima volta che per dispositivi considerati inizialmente insuperabili vengono alla fine aggirati dal jailbreak.

Il gruppo di sviluppatori cinese che starebbe lavorando al nuovo jailbreak si chiama Keen Team, e non è la prima volta che balza agli onori della cronaca. Già nel 2013 e nel 2014, infatti, la squadra di hacker fece parlare di sé per aver vinto 65mila dollari exploitando il browser dell’iPhone, Safari, durante la manifestazione Pwn2Own. Uno dei ragazzi di Keen Team ha fatto sapere di essere contento del fatto che i media stanno parlando di loro.

È molto probabile che Keen Team non sia l’unica squadra di hacker al lavoro sullo sviluppo di un nuovo jailbreak: anche i ragazzi di Pangu Team potrebbe infatti essere al lavoro per “spezzare” le catene di iOS 9. L’ultima versione di iOS, la 8.3, è nelle mani di Pangu Team.