iOS 8 è una delle più interessanti release di sempre e che porta con sè importanti novità. Se con la precedente versione, Apple aveva ridefinito l’interfaccia grafica, abbandonando lo scheumorfismo di Scott Forstall, adesso, iOS 8 porta il sistema operativo di Apple alla completa maturità. Per l’azienda di Cupertino, il rilascio di questa nuova versione rappresenta un importante passo in avanti e, da pochi minuti, è possibile già effettuare il download.

Ma quali sono le più importanti novità di iOS 8? Apple ha lavorato a lungo nell’ampliare l’ecosistema di API che permetteranno ad iPhone e iPad di interfacciarsi con dispositivi wearable e che riguardano il mondo della domotica. HealthKit e HomeKit, infatti, sono i due SDK più importanti di questo nuovo aggiornamento, ma vi sono anche nuove funzionalità per TouchID, iCloud, la fotocamera e molto altro ancora.

Continuity

A nostro avviso, iOS 8 dimostra come il solido ecosistema Apple si stia ampliando ed offrendo la possibilità di sincronizzare il computer Mac a dispositivi mobile. Questa nuova funzionalità, denominata Continuity, offre la possibilità di iniziare il proprio flusso di lavoro su iPhone e iPad per poi ritrovarlo su Mac, allo stato a cui lo avete lasciato. Per esempio, se state scrivendo un’email con il Mac, grazie a Continuity, potrete proseguire su iPhone o iPad. Allo stesso tempo, qualora vi arrivi una chiamata su iPhone, potrete rispondere sul vostro Mac o su iPad, a patto che i dispositivi siano connessi all’interno della stessa rete Wi-Fi. Continuity, di fatto, rappresenta la più importante novità di iOS 8 e che sarà utilizzabile con l’arrivo di Mac OS X Yosemite.

Salute

La salute è importante e con l’arrivo di Apple Watch staremo a vedere come cambierà il nostro modo di misurare i parametri vitali. iOS 8 introduce una nuova app denominata Salute e che viene proposta con un tool per sviluppatori. Quest’ultimi, infatti, saranno coloro che realizzeranno il software per interfacciarsi ad accessori di terze parti. All’interno di Salute verranno mostrati tanti parametri a partire dalle calorie bruciate fino al peso. Un’app che promette di stupire nei prossimi mesi e con l’arrivo di nuovi prodotti wearable.

Widget e Messaggi

Widget è una delle funzionalità più utili e che è stata ripresa da Android. Con l’arrivo di iOS 7, le app native mostrano informazioni presso il Centro Notifiche, mentre quelle di terze parti appaiono in questa schermata solamente come notifiche. Per porre rimedio a questo problema, iOS 8 ha introdotto la funzionalità Estensioni, che permette di visualizzare i widget creati ad-hoc.

Per quanto riguarda Messaggi, invece, Apple ha preso ispirazione da WhatsApp introducendo la possibilità di inviare mesaggi vocali e video. Allo stesso tempo è possibile inviare la propria posizione e creare gruppi di chat.

Condivisione in famiglia

Rispetto alle precedenti versioni di iOS, adesso Apple ha provveduto ad inserire una funzionalità che permette ai membri della famiglia, fino ad un massimo di 6, di condividere gli acquisti, calendari, album fotografici e molto altro ancora. Tutto ciò, di fatto, si rivela utile per coloro che desiderano gestire a 360 gradi la propria vita familiare, senza che i figli acquistino centinaia di euro di app sull’App Store.

Foto

Se da un lato le fotocamere di iPhone 6 e iPhone 6 Plus sono state completamente rinnovate anche in iOS 8 troviamo l’app Foto, al posto della classica Immagini. Al suo interno è possibile personalizzare le ricerche, in base al luogo o al momento in cui è stata scattata o in base all’album in cui è presente. Apple ha introdotto numerose funzionalità per effettuare una post-produzione estremamente rapida ed efficace. In fine, iOS 8 introduce la possibilità di riprendere video in modalità time-lapse.

Siri

L’assistente vocale si rinnova e amplia le sue funzionalità. Innanzitutto, Siri può essere richiamato attraverso l’uso esclusivo della voce con il comando “Hey Siri” e, allo stesso tempo, verranno riconosciute le singole parole, senza dover per forza concludere la frase. Infine, grazie alla partnership con Shazam, adesso Siri riconosce anche le canzoni e offre l’opportunità di acquistarle via iTunes, senza dover toccare lo schermo.

Tastiera

Se fino ad oggi molti si lamentavano dell’impossibilità di installare tastiere personalizzate, come già avviene su Android, adesso con iOS 8 è possibile effettuare ciò. Gli utenti potranno scaricare e installare tastiere aggiuntive, da App Store, per introdurre nuove funzionalità, tra cui la modalità Swype.

iCloud

Infine, iCloud è il famoso servizio di storage di Apple che assomiglia, con iOS 8, sempre più a Google Drive e Dropbox. Infatti, con iOS 8 e Mac OS X Yosemite sarà possibile navigare all’interno di cartelle e crearne delle nuove. La compatibilità è assicurata anche con Windows, tramite interfaccia web.

Foto da comunicato stampa