Apple, con iOS 10 ha portato molteplici novità sia in fatto di contenuti che di funzionalità. Purtroppo, oltre alle molte innovazioni, Cupertino ha introdotto anche un antipatico bug che causava spegnimenti improvvisi e casuali soprattutto dei “vecchi” iPhone 6S. Trattasi di un problema molto fastidioso che ha messo a dura prova la pazienza dei possessori di un iPhone 6S e iPhone 6S Plus che contestualmente hanno avuto anche problemi con la batteria, un problema questo che Apple ha risolto con la sua sostituzione sui terminali difettosi.

Ma per quanto riguarda il problema di spegnimento casuale, il fix si è fatto un po’ attendere ma, finalmente, con l’arrivo di iOS 10.2.1 il problema è stato risolto quasi del tutto. Secondo Cupertino, infatti, iOS 10.2.1 ha ridotto i problemi di spegnimento dell’iPhone 6S addirittura dell’80%. Solo del 70% nel caso dell’iPhone 6. Apple, comunque, sta continuando a lavorare per risolvere del tutto un problema molto fastidioso.

Con l’ultima versione di iOS, inoltre, Apple ha risolto un altro piccolo problema collaterale. Quando l’iPhone si spegneva improvvisamente, per riavviarlo era necessario collegarlo anche ad una fonte di energia. Con iOS 10.2.1 questo fastidio non si dovrebbe più presentare permettendo un riavvio normale dello smartphone.

Sembra che il bug dello spegnimento causale dell’iPhone sia da ricercarsi all’interno di un sistema di sicurezza che disabilita lo smartphone quando rileva un flusso anomalo di corrente. Un sistema di sicurezza che si abiliterebbe in maniera eccessiva anche quando non occorrerebbe davvero. L’auspicio è che un correttivo definitivo arrivi quanto prima.