9 buoni motivi per scaricare Internet Explorer 9 e rendere il proprio browser più veloce, più attento alla privacy di chi naviga e ai download. Diversa anche la progettazione della nuova scheda, oltre al layout più semplice e lineare.

L’aggiornamento del software per la navigazione in Internet, ai tempi della rete, è una delle operazioni più semplici e automatiche che l’internauta compia, ma attenzione, non tutti gli aggiornamento sono compatibili con il proprio sistema operativo.

Internet Explorer 9, per esempio, è adatto soltanto ad alcune versioni del sistema operativo e nella pagina dedicata si spiega bene: possono completare il download soltanto coloro che hanno le ultime versioni di Windows: Vista e Windows 7.

Collegandosi alla pagina non si corre il rischio di sbagliare, perché l’applicazione è in grado di “capire” qual è il sistema operativo della macchina che naviga in quella pagina, fornendo anche l’indicazione sul browser più aggiornato disponibile.

Per esempio chi ha XP può scaricare Internet Explorer 8. L’operazione di Windows, però, non è così discreta, perché in tutto il resto della pagina sono snocciolati i buoni motivi per “aggiornare” il sistema operativo e, per chi già l’avesse fatto, anche per scaricare IE9.

Interne Explorer 9, lo dice la parola stessa, ha almeno 9 buoni motivi per farsi amare: velocità, aspetto uniforme e semplificato, accesso immediato ai siti preferiti, barra di ricerca e degli indirizzi combinata, nuova scheda riprogettata, adattabilità completa a Windows 7, controllo della privacy e download sotto controllo.