Il nuovo browser di Microsoft, finalmente entra in una nuova dimensione. Eh sì, perché questa volta non è più indietro rispetto ai suoi competitor. Questa volta Microsoft se la gioca alla pari e introduce anche delle novità. Con l’utilizzo dell’account Microsoft come account di Windows 8 o RT, Internet Explorer 10 condividerà i preferiti e le URL digitate: posso garantirvi che è davvero comodo passare dal proprio portatile con Windows 8 al proprio Surface RT portandosi dietro tutto l’ambiente di lavoro. Oltre al fatto che il nuovo browser, in versione Modern UI, è davvero stato pensato per il touch: comodo ed intuitivo, permette lo “swipe” sinistra-destra per andare avanti o indietro nell’history delle pagine visitate!

Comodo l’utilizzo dei tab come anche digitare nella barra indirizzi: appena ci si prova, vengono visualizzate le pagine recenti e i preferiti, che si possono scorrere, oltre che ad un riuscitissimo sistema di auto-completamento. Davvero fantastico, soprattutto se usato su una periferica touch.

Un’altra comodità del nuovo Internet Explorer 10 è che, a differenza degli altri browser per tablet, integra un plug-in flash ad hoc, studiato in collaborazione tra Microsoft e Adobe: questo permette di visualizzare contenuti video in flash in estrema tranquillità e sicurezza, davvero comodo visto che ancora gran parte dei siti web utilizza questo famoso linguaggio.

Per me che guardo molto il fattore mobilità, IE è un browser che utilizza l’accelerazione hardware del dispositivo in cui viene eseguito e questo si traduce in un minor consumo di batteria (oltre all’aumento di prestazioni): ottimo!

Sul fattore sicurezza, Microsoft ha introdotto il sistema Smart Screen: ogni pagina web viene classificata e se ritenuta pericolosa, l’utente verrà avvisato.

Per finire, non solo Internet Explorer 10 è stato rilasciato anche per Windows 7 ma arriverà a breve il prossimo Internet Explorer 11. E ne vedremo delle belle…

Publiredazionale in collaborazione con Microsoft