Questa sera, a partire dalle 18:30, Seeweb organizza un Sensor Hangout su Google+ per discutere di Kinect, Tizen e Augmented Reality (AR). Argomenti molto attuali, quanto “oscuri” ai più: interverranno Luca Liparulo (ICTinnova), Graziano Terenzi (Inglobe Technologies), Carlo Zuccari (OnTheBrain) e Giorgio Natili (MobiLovers). Proprio oggi parlavo dell’abbandono momentaneo della domotica da Google e un gruppo di esperti organizza un dibattito sul web. Chi non potesse partecipare potrà sempre guardare la registrazione su YouTube.

Non sentivo parlare di realtà aumentata, eccettuando gli occhiali che produrrà Google, da diverso tempo: le nuove funzionalità di Kinect for Windows, invece, sono molto più recenti. Tizen è la distribuzione Linux-based, mantenuta da Intel e Samsung, che ha sostituito MeeGo e promette grandi cose soprattutto sugli In-Vehicle Infotainment (IVI). Ford ha già attratto gli sviluppatori di Android con una propria soluzione. Le tematiche su cui verterà l’Hangout sono davvero interessanti… e l’internet delle cose è in continua crescita.

Scommetto che i contenuti dell’Hangout saranno piuttosto tecnici, a giudicare dai relatori, e daranno prospettive differenti: Kinect, Tizen e realtà aumentata sono esperienze diverse, nonostante rientrino nella stessa categoria. L’internet delle cose è un tema affascinante che, però, nei fatti è ancora lontano dalla quotidianità. Seguire il Sensor Hangout può essere un’occasione per confrontarsi coi professionisti che operano in questo ambito e capire come influenzerà lo stile di vita dei cittadini digitali nel prossimo futuro.

Photo Credit: Sander Veenhof via Photo Pin (CC)