Brewster Kahle è il fondatore dell’Internet Archive, un sistema di archiviazione del sapere online che ha come ispirazione il modello ecumenico ed antico della biblioteca alessandrina. Oggi l’Internet Archive regista un ulteriore passo in avanti.

Il sapere raccolto nell’Internet Archive di Brewster Kahle è in espansione, infatti, nell’ultimo periodo, sono stati aggiunti agli archivi altri 350 mila estratti dai programmi d’informazione americani.

Negli ultimi 15 anni il lavoro di archiviazione è stato difficile, intenso e portato avanti con molta caparbietà, tanto che sono stati registrati circa 150 miliardi di pagine web. L’idea dell’archivio è stata di Brewster Kahle che per effettuare l’inserimento dei filmati televisivi giornalistici, ha deciso di approfondire anche la conoscenza di BitTorrent.

Ci sono quindi tantissimi notiziari, sia quelli trasmessi dalla CNN, sia quelli trasmessi da Fox News che comprendono anche programmi come The Daily Show di Stewart. 350 mila programmi d’informazione in tutto, compresi i telegiornali, da circa 20 reti televisive diverse, dal 2009 fino ad oggi.

Per ribadire l’importanza del progetto, Kahle ne sottolinea la valenza storico documentaristica, illustrando come anche conoscere meglio le opinioni dei candidati alla Casa Bianca rintracciando online le interviste rilasciate negli ultimi tre anni, su diversi temi, da Obama e Romney, è un gioco da ragazzi.