E’ terminata anche quest’anno l’edizione dell’Intel Developer Forum 2011 di San Francisco, le novità presentate sono state moltissime, ma gli “sguardi” dei visitatori si sono soffermati su quella che è stata definita come “la nuova generazione dei processori di Intel“.

Intel Ivy Bridge, questo il nome “in codice” del nuovo processore promette meraviglie per quanto riguarda l’ambiente grafico, i nuovi processori saranno dotati di unità shader e OpenCL, il nuovo Intel Ivy Bridge supporterà una risoluzione 4K, questo permetterà quindi una compatibilità con “i retina display” dell’Apple.

Cosa è 4K?

4K non è altro che “l’abbreviazione” data per indicare la capacità di supporto allo standard Super HD, (chiamato convenzionalmente 4K), la risoluzione disponibile è di quattromila pixel di risoluzione orizzontale e verticale, questa compatibilità potrebbe permettere in futuro di produrre dei Mac con supporto per i display tipo Retina con schermi LCD ad alta risoluzione, elevato contrasto e densità.

Ad oggi le CPU Intel installate sui MAC supportano una risoluzione massima di 2560×1600 pixel, mentre il nuovo display Apple Thunderbolt da 27 pollici arriva al massimo a 2560×1440 pixel.

La “speranza” è quella di poter trovare sul mercato mondiale nel prossimo anno prodotti Apple All-in-One, che potranno supportare la risoluzione 4K ed esser dotati dello schermo retina display, per “gustare” sulle proprio terminali immagini nitide e definite come mai prima.