Intel, al Mobile World Congress 2015 di Barcellona, ha presentato un’ampia gamma di novità, a partire dal cambio di nomenclatura dei SoC Atom, passando per la presentazione del nuovo SoC Atom x3 SoFIA pensato per i dispositivi quali smartphone, phablet e tablet di fascia bassa, fino ad Atom x5 e x7 che debutteranno durante l’anno.

Intel sta sempre di più investendo nel mondo dei dispositivi mobili e l’introduzione della nuova nomenclatura per i chip Atom permette di comprendere come l’azienda di Santa Clara sia focalizzata ad offrire determinate performance per ogni segmento di mercato. Intel Atom sarà suddiviso, infatti, in 3 tipologie di chip: x3, x5, x7. Di fatto, riprendendo il modello adottato per la famiglia Core, i chip Atom saranno associati a fasce di mercato e utenze ben distinte.

Intel Atom x3 è pensato per soddisfare le esigenze degli utenti alla ricerca di terminali low cost e con buone performance, mentre Atom x5 e x7 copriranno un’ampia fascia di mercato a partire dal segmento mainstream a quello premium.

Intel Atom x3

Intel x3 SoC

Intel x3 in 3 diverse opzioni: 3G, 3G-R e LTE

Intel Atom x3 SoFIA rappresenta il processore entry-level della famiglia e sarà disponibile in versioni 3G e 4G LTE. La famiglia x3 ha un’architettura a 64 bit ed è compatibile con i sistemi operativi Android e Windows. Non solo, la serie Atom x3 sarà suddivisa in 3 diverse tipologie di soluzioni per ottimizzare il livello di connettività e i costi:

  • Intel Atom (3G): all’interno di questo SoC, destinato a piattaforme low-cost troviamo la CUP Intel Atom x3-C3130, dual-core fino a 1.0 GHz a 64-bit, scheda grafica Mali 400 MP2, supporto per memorie LPDDR2 1×32, connettività WiFi, Bluetooth, GNSS, storage eMMC e modem integrato GSM/GPRS/EDGE/HSPA+.
  • Intel Atom x3 (3G-R): rispetto alla versione 3G, questo modello offre Intel Atom x3-C3230RK, processore Quad-Core fino a 1.2GHz a 64-bit, scheda grafica Mali 450MP4, supporto per memorie LPDDR2/3 e DDR3/DDR3L, connettività WiFi, Bluetooth, GNSS, storage eMMC e NAND ECC e modem integrato GSM, GPRS, EDGE, HSPA+.
  • Intel Atom x3 (LTE): la versione 4G integra una CPU Intel Atom x3-C440, Quad-Core fino a 1.4GHz a 64-bit, scheda grafica Mali T720 MP2, supporto per memorie LPDDR2/3, connettività WiFi, Bluetooth, GNSS, NFC, storage eMMC e modem integrato GSM/GPRS/EDGE/HSPA+ 42/ TD-SCDMA FDD/TDD LTE.

Intel Atom x5 e x7

Per chi è alla ricerca di dispositivi con performance più elevate, Intel ha presentato la nuova famiglia di chip Atom Cherry Trail a 64-bit, realizzati con processo produttivo da 14nm. I prodotti che integreranno Atom x5 e x7 offriranno anche un’esperienza utente migliorata grazie all’impiego di tecnologie quali Intel RealSense, True Key e Pro WiDi. Per quanto riguarda il segmento di mercato, Atom x5 e x7 saranno disponibili su dispositivi quali tablet e computer 2 in 1, di fascia mainstream e premium, in modo tale da soddisfare le esigenze di tutti gli utenti.

Secondo i risultati che sono emersi dai test interni di Intel, la nuova gamma Intel Atom x7, comparata ad Intel Atom Z3795, ha mostrato un miglioramento del 50% in 3D Mark Ice Storm Unlimited e un raddoppio delle performance in GFXBench 2.7. Per quanto riguarda le tempistiche di debutto dei primi prodotti dotati di Atom x5 e x7, Intel ha comunicato che saranno disponibili sul mercato durante la prima metà del 2015. Inoltre, Atom x5 e x7 potranno essere abbinati al modem LTE Intel XMM 7360 che offrirà connettività in download fino a 450Mbps e debutterà nella seconda metà del 2015, e ai moduli wireless AC 8×70, GNSS e NFC 4000.

Intel Modem XMM 7360

Caratteristiche tecniche Intel XMM 7360 Modem

La presentazione di Intel dimostra come l’azienda di Santa Clara punti ad offrire SoC estremamente interessanti che saranno disponibili su un’ampia gamma di prodotti, a partire segmento low-cost fino a quello premium. Nei prossimi mesi verranno presentati prodotti che integreranno i nuovi SoC Atom x3, x5 e x7 e potranno provare a conquistare un’ampia fetta di mercato.