Intel ha fatto debuttare sul mercato la sesta generazione dei suoi processori Intel Core (nome in codice Skylake) definendoli come i migliori processori mai prodotti sino ad ora. I processori Intel Core di sesta generazione rappresentano un punto di svolta sia per i consumatori che per i produttori di PC. Intel ha, infatti, lavorato moltissimo per ottimizzare i suoi nuovi processori che sono in grado di offrire prestazioni di alto livello con ingombri sempre più piccoli, senza penalizzare prezzi e consumi energetici. Tali processori sono, infatti, stati disegnati per adattarsi al meglio all’interno delle nuove generazioni di PC e notebook che richiedono grandi prestazioni con consumi ultra ridotti.

Infatti, la famiglia di processori Intel Core di sesta generazione è la più scalabile di sempre, consentendo la più vasta gamma di modelli di utilizzo, dai più piccoli Intel Compute Stick ai PC desktop all-in-one, dispositivi 2 in 1 e notebook. Per esempio, i nuovi processori Intel Core di sesta generazione sono oggi utilizzati nell’innovativo Surface Pro 4 di Microsoft, un prodotto ad altissima tecnologia che necessita di una piattaforma hardware potente, ma allo stesso tempo parca di consumi e che scaldi poco.

Dal punto di vista tecnico, infatti, i nuovi processori Intel Core di sesta generazione sono realizzati con un processo produttivo a 14 nm, che permette di offrire prestazioni fino a 2,5 volte superiori, il triplo di durata della batteria e una grafica 30 volte migliore rispetto a un computer di 5 anni fa, offrendo esperienze video e con i videogame veramente fluide e senza interruzioni. Grazie alla riduzione degli ingombri, i nuovi computer basati sui processori Intel Core di sesta generazione sono caratterizzati dalla metà dello spessore e del peso. Inoltre, tali dispositivi sono in grado di riavviarsi più rapidamente e montano batterie che permettono un’operatività continua nel corso dell’intera giornata.

Intel Core di sesta generazione: l’intera gamma

Intel ha realizzato la nuova famiglia di processori Intel Core di sesta generazione, identificati dal nome in codice Skylake, per meglio adattarsi alle esigenze del consumatore. Disponibili, dunque, diversi tipi di processori che possano andare incontro ai diversi target dei produttori.

I processori Intel Core M includono ora i livelli di marchio Intel Core m3, Intel  Core m5 e Intel Core m7, per offrire agli utenti maggiore chiarezza e maggiore possibilità di scelta nell’individuare il dispositivo che soddisfi al meglio le loro esigenze specifiche. Anche la linea di prodotti Intel Compute Stick si espande con l’aggiunta di una versione basata su processori Intel Core M di sesta generazione.

Questa nuova generazione di processori Intel include diversi design, disponibili per la prima volta per il settore mobile: una SKU “K” per dispositivi portatili sbloccata, così da consentire l’overclocking con controllo ancora maggiore da parte degli utenti, un nuovo processore Intel Core i5 quad-core che offre multitasking mobile migliorato fino al 60% e la famiglia di processori Intel Xeon E3 che potenzia da oggi le workstation portatili.

I processori Intel Core di sesta generazione offrono notevoli miglioramenti a livello di prestazioni grafiche, tali da rendere possibile videografica straordinaria per i videogame, creazione di fantastici contenuti 4K e riproduzione multimediale sensazionale. La nuova tecnologia Intel Speed Shift migliora la reattività dei sistemi portatili, in modo che gli utenti possano, ad esempio, applicare un filtro alle foto fino al 45% più velocemente.

La nuova tecnologia di processore Intel Core di sesta generazione è stata progettata anche con un occhio al futuro per garantire già oggi la massima compatibilità con tutto ciò che presto diventerà uno standard per tutti i dispositivi, siano essi PC che smartphone o tablet. Per esempio, un numero sempre maggiore di dispositivi sarà dotato di Intel Thunderbolt 3 per USB Type-C, offrendo una porta compatta in grado di soddisfare molteplici esigenze. Su una gamma di dispositivi 2 in 1, notebook e desktop all-in-one basati sui nuovi processori Intel Core di sesta generazione sarà disponibile una fotocamera con tecnologia Intel RealSense anteriore o posteriore, che offre nuove capacità di rilevamento della profondità ed esperienze davvero coinvolgenti: gli utenti saranno in grado di scattare e condividere selfie 3D realistici, acquisire oggetti e stamparli in 3D e rimuovere e cambiare lo sfondo durante una videochat.

Inoltre, i nuovi processori Intel Core di sesta generazione faranno progredire ulteriormente l’iniziativa “No Wires” di Intel   per offrire la migliore esperienza wireless display oggi disponibile grazie a Intel WiDi e Pro WiDi. Queste tecnologie permettono agli utenti di condividere facilmente i contenuti del loro computer su una TV, un monitor o un proiettore, senza l’ingombro di cavi e dongle.

Intel Core di sesta generazione e Windows 10

I nuovissimi processori Intel sono stati progettati anche per permettere di sfruttare appieno tutte le nuove possibilità offerte da Windows 10. Tutti i dispositivi dotati di questa tecnologia di processore, offrono le migliori condizioni per utilizzare funzionalità come Cortana e Windows Hello.

In particolare, i dispositivi dotati di fotocamera con tecnologia Intel RealSense, utilizzata congiuntamente con Windows Hello, permettono di accedere al computer in tutta sicurezza tramite il riconoscimento facciale. In molti sistemi basati su processori Intel Core di sesta generazione è inoltre disponibile la tecnologia True Key di Intel Security, per offrire una sicura esperienza di accesso ai dispositivi ed ai siti Web, senza la necessità di doversi ricordare le password di ogni sito.

Publiredazionale