Instagram ha deciso di monetizzare il grande successo che stanno ottenendo le Stories, la funzionalità “copiata” da Snapchat che da la possibilità agli utenti di creare dei collage di foto e mini video da condividere con gli altri iscritti della piattaforma. Una funzione che piace molto tanto che oggi è utilizzata da oltre 150 milioni di persone ogni giorno. Solo ad ottobre, per esempio, questo numero era ben più basso, “solo” 100 milioni di utenti al giorno. Le Stories di Instagram, dunque, stanno evidenziando una crescita importante e proprio per questo il social network fotografico ha deciso di inserire spot pubblicitari che appariranno automaticamente passando da un post di un amico all’altro.

Visto l’alto livello di utilizzo delle Stories, per gli inserzionisti trattasi di un luogo prezioso dove inoculare le loro pubblicità. Per Facebook, che detiene Instagram, arriva, invece, una nuova fonte di reddito che giunge in un momento in cui faticava a trovare nuovo spazio all’interno del suo News Feed dove collocare nuova pubblicità.

Questi spot appariranno come un’immagine a pieno schermo o come un mini video pubblicitario. Questa nuova piattaforma pubblicitaria debutterà immediatamente per circa 30 inserzionisti selezionati, tuttavia Instagram ha assicurato che nelle prossime settimane questa piattaforma sarà aperta anche a tutti gli altri inserzionisti interessati.