Instagram ha aggiornato oggi la sua applicazione per iOS ed Android introducendo alcune novità nella funzione Storie. Novità che appaiono ispirarsi a quelle presenti nella nota applicazione Snapchat. Le Storie, si ricorda, sono delle collezioni di foto e video che si caratterizzano per scomparire, cioè per cancellarsi, dopo 24 ore. La prima novità riguarda la possibilità di salvare di default le foto e video delle Storie. Trattasi di un’opzione presente su Snapchat che adotta una soluzione molto simile alle Storie ma sino ad oggi non implementata su Instagram.

L’opzione, però, non permette di salvare determinati elementi ma solamente tutti. Niente filtri, quindi, Instagram salverà sia tutte le foto che tutti i video senza distinzione. Altra novità la possibilità di nascondere le Storie degli utenti che si segue.

Rispetto a Snapchat, gli iscritti a Instagram tendono a seguire molti più utenti e questo fa si che ci sia una vera e propria invasione di Storie. Per mettere un po’ di ordine, l’app del social network permette, adesso, di filtrare le Storie.

Per poter abilitare il salvataggio delle foto e dei video, gli utenti dovranno recarsi nelle Impostazioni dell’applicazione Instagram, trovare la voce “Impostazioni delle Storie” e abilitare o disabilitare l’opzione corrispondente. Filtrare le Storie può essere fatto anche direttamente dalla Storia stessa del contatto tenendo premuto su di essa.

Infine, con la nuova versione 9.3 dell’app, Instagram permette di aggiungere nelle Storie colore al testo scegliendo attraverso una tavolozza di colori personalizzata.