Instagram ha reso disponibile una nuova funzionalità che prende ancora ispirazione da Snapchat. Si tratta dei geostickers che potranno essere applicati all’interno delle foto e dei video delle Instagram Stories. Trattasi di speciali adesivi che gli utenti potranno applicare in base alle località in cui si trovano. Funzione che, ovviamente, necessità che sia attivata la geolocalizzazione nell’applicazione. Sfortunatamente, al momento, questi adesivi sono utilizzabili solamente nelle città di Giacarta e New York.

Instagram, comunque, ha affermato che presto la disponibilità degli adesivi arriverà anche per altre località. Effettivamente, trattandosi di una funzione molto carina che rende le Stories molto più interattive, una disponibilità così limitata è un vero e proprio peccato.

Il funzionamento dei geostickers è davvero molto banale. Una volta inseriti all’interno di una foto o di un video delle Stories, gli utenti potranno tapparci sopra per poter visualizzare tutte le ulteriori Stories create all’interno di quella città.

Una funzionamento estremamente similare, anzi praticamente identico, a quello che si trova già da tempo su Snapchat. Del resto, da molto tempo tutte le applicazioni di proprietà di Facebook stanno prendendo i pezzi più pregiati di Snapchat per integrarli al loro interno. Le stesse Stories sono ispirate a quelle presenti su Snapchat.

L’aggiornamento che rende disponibile i geostickers su Instagram è già in distribuzione sia per iOS che per Android anche se per gli italiani questa novità è, al momento, ancora inutilizzabile.