Instagram ha introdotto filtri facciali che strizzano l’occhio alla realtà aumentata. Trattasi, in realtà, dei medesimi filtri che sono arrivati sulle Storie di Facebook all’inizio dell’anno. Dunque, gli utenti potranno avviare la loro fotocamera anteriore o posteriore direttamente dall’app, premere sul nuovo pulsante dedicato ai filtri ed applicare in tempo reale oggetti digitali alle persone. Per esempio, corone, orecchie di un consiglio e tanti altri elementi. Questi filtri possono essere applicati ovunque, sia alle foto che ai video.

Trattasi di una nuova funzionalità molto interessante che arricchisce l’esperienza d’uso della piattaforma. In realtà, la prima ad utilizzare filtri facciali è stata Snapchat ma successivamente, Facebook ha preso ispirazione da questa novità introducendola a sua volta all’interno del suo social network. Adesso, questa nuova opportunità arriva direttamente anche su Instagram.

I filtri facciali sono disponibili all’interno della versione 10.21 dell’applicazione (iOS ed Android). I filtri, però, non sono l’unica novità che Instagram ha introdotto. Per esempio, arrivano nuovi “adesivi hashtag” che gli utenti possono applicare. Cliccandoci, gli iscritti vedranno altri contenuti con il medesimo hashtag.

Infine, arrivano anche piccole novità per i video come la funzione “Rewind” che permette di creare video che tornano indietro invece di andare avanti.