Instagram compie un altro importante passo in avanti verso la lotta agli abusi portati avanti all’interno della sua piattaforma da alcuni iscritti. Il social network ha, infatti, annunciato che gli utenti iOS ed Android potranno tutti contare su di un filtro che permette di filtrare dai commenti le scritte offensive. La funzionalità non è nuova ed era sbarcata all’interno della piattaforma lo scorso luglio ma era allora stata dedicata ad un numero ristretto di utenze. Adesso, i filtri per i commenti sono disponibili per tutti.

Adesso, quindi, tutti gli utenti potranno decidere di filtrare i commenti che contengono termini offensivi e che non vogliono più visualizzare. Gli iscritti, infatti, potranno specificare quali termini dovranno essere bloccati. Instagram, dal canto suo, ha già integrato una lista di parole offensive anche se la maggior parte è in lingua inglese. Gli interessati dovranno accedere alla nuova sezione “Commenti inappropriati“ accessibile da Opzioni->Commenti. Qui sarà possibile inserire tutti i termini da filtrare. Ogni parola andrà separata da una virgola. Non solo parole, comunque, perchè Instagram permette di filtrare anche numeri ed emoji.

Questi filtri, dunque, si aggiungono agli altri strumenti che Instagram ha predisposto per combattere la piaga degli abusi. Sempre più utenti, purtroppo, decidono di infastidire altri iscritti attraverso commenti irriverenti e tutti i social network stanno lavorando per bloccare sul nascere questo fastidioso fenomeno.