Instagram è il noto ed apprezzato social network dedicato alle foto. Trattasi di una sorta di enorme galleria virtuale dove gli scritti possono caricare foto di ogni genere. Un contenitore che per qualcuno è diventato anche una professione. Sono, infatti, molto gli artisti o i fotografi che pubblicano all’interno del social network immagini molto particolari e di estrema qualità per pubblicizzare il loro lavoro. Per tutti gli altri, invece, Instagram è un luogo dove condividere gli scatti più curiosi e belli della giornata.

Instagram nasce principalmente per essere utilizzato attraverso le app per iOS ed Android ma molti altri programmi ed app permettono di condividere le immagini all’interno di questa piattaforma. Per tutti i novelli fotografi che fossero interessati a pubblicare i loro scatti all’interno di Instagram, l’iscrizione al social network è molto banale ed immediata. Il modo migliore per creare un account è quello di effettuare l’iscrizione direttamente dall’app per iOS o Android. Del resto, Instagram è pensato per andare a braccetto con gli smartphone. Opzionalmente, è possibile accedere al social network utilizzando le credenziali di Facebook, questo perché Instagram è di proprietà di Mark Zuckerberg.

Instagram da web

La versione web di Instagram è decisamente limitata. Anche se il social network ha annunciato una rivisitazione dell’interfaccia, dal browser e PC desktop il massimo che sarà concesso fare è visualizzare le immagini caricate e quelle degli amici. Come extra, gli utenti potranno lasciare un commento su ogni foto. Non è possibile caricare nuove foto e compiere operazioni specifiche tutte riservate alle app mobile per iOS ed Android.

Instagram: le app per iOS ed Android

Instagram nasce per facilitare la condivisone delle foto scattate con lo smartphone e dunque tutte le principali operazioni di gestione dell’account del social network potranno essere svolte solamente attraverso l’app ufficiale. Disponibili al download gratuito attraverso l’App Store della mela morsicata ed il Play Store di Google, le app ufficiali di Instagram per iOS ed Android permettono, in sintesi, di scattare, editare e condividere le immagini ed accedere a tutte le foto condivise dagli amici della grande community di Instagram.

L’app fornisce anche una serie di filtri e di leggeri strumenti di editing che permettono di dare un po’ di carattere in più ad ogni scatto prima di condividerlo all’interno del social network. Al momento della condivisione, gli utenti possono scegliere anche di esportare le immagini anche su Facebook e Twitter.

Attraverso l’app, gli utenti potranno commentare le foto ed attribuire una sorta di “Mi piace”. Inoltre, da un po’ di tempo, Instagram consente anche di caricare e condividere mini video della durata massima di 15 secondi. Da sottolineare che Instagram per iOS è già compatibile anche con l’innovativo Apple Watch per poter visualizzare gli scatti direttamente dall’orologio.

Una menzione a parte va fatta per Windows Phone. Sebbene l’applicazione ufficiale di Instagram esista, in realtà il suo sviluppo è stato abbandonato da molti mesi e tra alti e bassi in termini di funzionamento, l’app offre comunque molte meno funzionalità di quella per iOS ed Android. Per la piattaforma di Microsoft, l’esortazione è, invece, quella di utilizzare client alternativi di terze parti come 6tag.