Nel mondo delle frodi informatiche ai tempi dei social network, un falso follower su Instagram viene valutato dall’acquirente cinque volte rispetto all’acquisto di un numero di carta di credito vero.

Da un report emesso dall’RSA Security, una società per azioni multinazionale specializzata in sicurezza informatica con sede a Bedford nel Massachusetts, emerge come i like per Instagram siano venduti a pacchetti di mille alla volta sugli stessi forum hacker (o farei meglio a dire cracker visto che hacker ha tutt’altro significato) dove vengono venduti numeri di carte di credito veri rubati a ignari possessori di computer compromessi.

Ma la cosa stupefacente è che, stando al report, mille follower fake per Instagram vengono venduti a $15, mille like a $30 mentre per mille numeri veri di carte di credito gli acquirenti siano disposti a sborsare solo $6. Interessante anche notare l’apparente controsenso per cui gli aspiranti superuser siano disposti a spendere più per i like di quanto non facciano per i follower.

Tutto questo proliferare di compravendite di follower e like, sempre stando a quanto scoperto da RSA, sembra sia in correlazione con il fatto che il famoso virus Zeus sita stato modificato per funzionare a dovere anche su Instagram. Zeus infatti è un virus di quelli silenti che si impadroniscono dei computer sprotetti per integrarli in una botnet, ovvero una rete di calcolatori che eseguono delle specifiche azioni a comando o secondo pianificazione. La caratteristica principale della botnet Zeus è quella di utilizzare i computer per elargire consenso sui social network ai clienti paganti. Nel caso di Instagram i computer infetti vengono utilizzati per dare like e per seguire i (poco) furbi acquirenti.

Forse allora ha ragione Fabio Lalli, co-fondatore di Followgram, che in merito alle ultime modifiche delle brand guideline sostiene che sia una mossa nella direzione dell’individiazione delle app fake il cui scopo è quello di rivendere like e follower.

Sempre parlando di sicurezza su Instagram, vi invito a leggere quanto ho scritto in merito alle buone norme da rispettare per mantenere sicuro il vostro account.