Instagram si prepara ad un cambiamento estremamente importante. Il social network infatti potrebbe molto presto aggiornare il suo standard nelle dimensioni delle foto caricate, anzi ha già iniziato ad archiviare le stesse immagini non più con l’ormai obsoleto e limitante standard 640 x 640, ma in alta definizione, con risoluzione 1080 x 1080. Il cambiamento non è stato oggetto di dibattiti accesi, ma certamente negli utenti (a prescindere dal grado di professionalità e dal tipo di utilizzo del social) Instagram di vecchia data era ed è evidente la necessità di poter caricare immagini in HD, con il formato predefinito che in molti casi limitava il potenziale degli scatti.

Come riporta il sito statunitense The Verge, Instagram avrebbe iniziato dallo scorso venerdì 3 luglio ad affrontare il problema, procedendo nell’archiviazione delle immagini in formato 1080 x 1080. Nell’applicazione le immagini non sono ancora visualizzate in alta definizione, mantenendo le dimensioni standard, ma la novità si può osservare nel codice sorgente delle stesse immagini nella versione web di Instagram, con ogni probabilità in previsione di un importante update in arrivo simultaneamente sulle varie piattaforme nelle prossime settimane.

Stando a quanto riportato dal sito USA e anche a quanto si è potuto osservare anche in prima persona, le immagini vengono caricate in HD sia dall’applicazione Instagram per Android che da quella per iOS, mostrando un grande miglioramento. Per scoprire le proprie foto caricate sul social fotografico in alta definizione sarà sufficiente accedere ad Instagram in versione web, aprire una foto caricata sul proprio profilo dopo la data di venerdì 3 luglio, e visualizzare il codice sorgente selezionando l’apposita opzione dopo aver fatto clic con il tasto destro sull’immagine. A questo punto non dovremo fare altro che cercare nel codice i caratteri “.jpg”, ed al primo risultato dovrebbe corrispondere l’URL della fotografia con risoluzione 1080 x 1080.

La differenza è evidente, come si può vedere di seguito con una mia fotografia scattata domenica 5 luglio, prima nella versione standard, poi in quella in HD.

Una foto pubblicata da Andrea Careddu (@acareddu) in data: