Instagram continua a migliorare l’esperienza d’uso della sua piattaforma. Proprio in questa direzione va la novità introdotta all’interno dell’applicazione per iOS ed Android. Il social network dedicato alla fotografia ha, infatti, introdotto i “preferiti” (bookmarks). La funzione è denominata, in realtà, “Elementi salvati” e come fa ben intuire il nome permette di salvare all’interno di una specifica area dell’applicazione tutti i post preferiti. Da evidenziare che questa sezione dell’app è assolutamente privata, cioè solo visibile al possessore dell’app. I proprietari dei contenuti scelti come preferiti non sapranno dei gusti degli altri iscritti.

Aggiungere un contenuto in questo archivio è molto semplice. Tutto quello che gli iscritti ad Instagram dovranno fare è semplicemente cliccare sul nuovo pulsante a forma di classico segnalibro presente sotto ogni foto. Instagram permette di salvare non solo le foto ma anche i video. Gli utenti del social network, in questo modo, potranno visualizzare con calma i contenuti in un secondo momento. Ottimo per non perdere mai di vista nessuna novità, nemmeno quando si ha fretta.

Unica pecca la mancanza, almeno al momento, di un sistema per ordinare i preferiti. Un problema non da poco soprattutto quando gli iscritti inizieranno ad archiviare un numero consistente di foto e di video. Per poter utilizzare questa nuova funzionalità è necessario disporre della release 10.2 dell’applicazione disponibile all’interno dell’App Store di Apple e del Play Store di Google.