Quali sono i migliori network per appassionati di fotografia? Non certo Instagram. Alternative non mancano, ce ne sono a bizzeffe, ma gli unici luoghi dove mi pare che gli amanti traditi da Systrom & co si possano rifugiare sono Vsco Cam e Oggl.

Se temete che il distacco sia troppo duro da sopportare, cominciate pure da Oggl, che nei giorni scorsi ha aggiornato la propria app debuttando su iPad. All’interno del nuovo Oggl potete sottoscrivere feed diversi e di questi uno può essere quello di Instagram. La cosa originale è che potete seguire feed tematici e organizzare le vostre stesse fotografia in collezioni che gli altri possono seguire. Il vincolo è che dovete usare per forza i filtri di Hipstamatic. I quali sono per altro forse i migliori in assoluto, ma per gli amanti di Hipstamatic applicare dei filtri dopo aver scattato le foto è un’aberrazione. La soluzione è scattare con Hipstamatic e a condividere su Oggl. Non ci troverete i vostri amici, ma nel network ci sono molti appassionati del settore che condividono ottime foto. Ci si può seguire, mettere like e tutto quanto si può fare su un network. La nuova modalità SurfMode consente inoltre di vedere una carrellata di foto eliminando il contorno. Molto utile su iPad, ma non solo: potete vedere le foto sul televisore sfruttando la modalità Air Play, ma solo se possedete anche una Apple TV.

Vsco Cam è il nuovo che avanza. A parte gli ottimi filtri, già apprezzati dai fotografi professionisti, Vsco Cam ha da poco aperto a tutti la Vsco Grid che permette agli utenti di avere un profilo pubblico con le proprie foto. Potete vedere il mio su sigul.vsco.co. In Vsco non si mettono like: si possono solo scegliere i fotografi da seguire e da includere nel proprio feed. Chiaramente potete condividere le foto degli altri e in questo dovrebbe stare l’apprezzamento che tutti cerchiamo. Solo che la cosa non ci viene notificata. A differenza di Oggl e Instagram, Vsco non vincola al formato quadrato e non siete obbligati a usare filtri. Potete seguire il feed con le foto delle persone che seguite, lo stream delle foto selezionate o il Journal che raccoglie guide, interviste, reportage e video. Il tutto sia on line che all’interno dell’app. Se non avete bisogno dell’apprezzamento degli altri, ma volete stare all’interno di un network di appassionati di fotografica questo è forse il posto che fa per voi.

Insomma, se Instagram non vi attira più come prima, è da questi maturi network che ora potete ricominciare.

Seguite Silvio Gulizia su Twitter e Google+

Photo Credit: Robert Bejil Photography via Compfight cc