Google, lo scorso maggio, ha lanciato un programma che permetterà a chiunque fosse dotato di una speciale fotocamera a 360 gradi di vestire i panni del “mapper” e contribuire alla realizzazione delle mappe di Google Street View.

Ma la speciale fotocamera a 360 gradi che permette di catturare le immagini che vengono poi pubblicate su Street View non ha un prezzo popolare. La prima ad essere immessa sul mercato è la Insta360 Pro, e costa ben 3.500 dollari come si può vedere sul sito ufficiale del produttore.

La Insta360 Pro - da posizionare ovviamente sul tettuccio della propria automobile – è capace di registrare immagini a 360 gradi a risoluzione 8K e con 5 frame per secondo, e con stabilizzatore real-time. Chi se la potrà permettere potrà inoltre controllarla direttamente dall’app Street View, in combinata con un dispositivo USB che può anche associare le immagini alla posizione rilevata dal GPS.

È comunque possibile che Google offra tramite un comodato di uso gratuito una fotocamera ai “volontari” più meritevoli.