Amazon ed Apple sembrano fare una gara a chi lo sforna più grande. Per la nota libreria online, infatti, si prepara il debutto del prossimo Kindle che dovrebbe oltrepassare i dieci pollici.

A dirlo è la rivista Digitimes, che annuncia un ingrandimento della prossima versione del Kindle, il modello Fire che dovrebbe arrivare a 10.1 pollici. Il design è molto simile a quello proposto negli ultimi prodotti dalla Samsung che ha sfornato con le stesse dimensioni già il Note e ben due tablet.

Sicuramente l’ingrossamento del dispositivo stride con la tendenza espressa invece dalla Apple che tende a ridurre le dimensioni dei suoi prodotti, anche per una questione di costi.

Basta pensare che la mela morsicata ha in cantiere una serie di tavolette, circa 6 milioni di esemplari, che non dovrebbero superare i 7,85 pollici e dovrebbero essere disponibili sul mercato all’irrisorio prezzo di 250 dollari.

La strategia della Apple, dunque, è molto economica: ridurre i costi dei dispositivi, vuol dire per la Mela Morsicata, far concorrenza agli avversari nel settore dei prodotti low cost che tanto sono gettonati dagli utenti finali.

Amazon, d’altronde ha già conquistato – soltanto nel terzo trimestre del 2011, una quota del mercato USA pari al 14%. Nel mirino, adesso, ci sono tutti quegli utenti che invece, al di là del prezzo, sono interessati a dispositivi più grandi.