Se Roma già freme per l’approdo all’Eur della fiera dell’innovazione Maker Faire, sempre la Capitale è pronta ad abbracciare Indie Speed Run, la grande game jam su scala mondiale aperta a sviluppatori, finanziatori e veri e propri “fissati” di videogmaes.

In giro per il globo, tutti, anche i più piccoli, si cimentano nel progettare giochi più o meno sofisticati, e lo scorso anno si è deciso di creare questa 48 ore online. Quest’anno, il tutto avverrà con una sede fisica: l’appuntamento è alla Stazione Termini, nei LUISS Enlabs di via Giolitti.

La partecipazione prevede una quota partecipazione di 25 euro, per iscriversi c’è un’apposita sezione sul sito di Indie Speed Run, e il tutto avrà luogo dalle 10 del 27 settembre, quando si partirà con una conferenza, e dalle 17 in poi per 48 ore consecutive si darà inizio alla jam, al termine della quale una giuria qualificatissima premierà i migliori team.