IMPOSSIBLE è la società che ha acquisito Polaroid e le sue ultime fabbriche, e sarà lei ad occuparsi di riportare in auge la tanto popolare macchina fotografica istantanea in Italia.

Stiamo parlando di Impossible l-1, nuova fotocamera analogica a sviluppo istantaneo per il formato orginale Polaroid. Il dispositivo sarà disponibile entro la fine del mese ad un prezzo di 299 euro, mentre la pellicola costerà 20 euro.

Ovviamente il design di Impossible l-1 è vintage, e ricorda la linea di un telefono del ’900. Il funzionamento è molto semplice e immediato, ma la fotocamera è dotata di un sistema di autofocus, flash anulare avanzato e modalità di scatto manuale. Per quanto riguarda il flash ad anello, si tratta di una tecnologia molto avanzata, con 8 LED che convogliano la luce in un unico fascio, mentre altri 4 LED di diffusione completano il sistema di illuminazione.

Disponibili anche un misuratore di luce e portata, che calcola la quantità di luce e luce infrarossa presenti nell’ambiente; e due emettitori ad infrarossi che producono luce per permettere alla fotocamera di calcolare meglio distanza e fuoco.

Un prodotto vintage ma figlio della sua generazione: Impossible l-1, infatti, dispone di un visore automatico removibile meccanico con tecnologia bluetooth 4.0 per collegarsi ad un’app per iOS e WatchOS e sfruttare tecnologie come comando remot, timer, comando acustico, funzione doppia esposizione e controllo totalmente manuale dell’otturatore. La scocca è realizzata in policarbonato e plastica ABS, rivestita in gomma soft touch, peso 440 grammi, sistema ottica con 5 configurazioni e lunghezza focale 82-109mm, autofocus a 5 zone.