Anche Twitter ha deciso di cambiare forma e lo ha fatto tornando alla vesta grafica che ha contraddistinto gli esordi di questo social network. Vediamo gli elementi essenziali del nuovo layout.Twitter non ha anticipato molto questi cambiamenti ma poi ha provveduto celermente a fare la rivoluzione. Adesso sembra molto più leggero e più intuitivo. L’integrazione completa con la navigazione tramite smartphone sembra compiuta.

Ad essere modificate ci sono sia la versione web, sia quella per i cellulari di nuova generazione, sia quella per TweetDeck. Quest’ultimo consentiva di gestire le opzioni avanzate per i proprio cinguettii.

Adesso quel che sembra evidente è la maggiore integrazione con il protocollo HTML. La pagina di visualizzazione predefinita è la Home dove i contenuti sono distribuiti su due colonne. In quella di destra di cono i contenuti inviati da noi o dalle persone che seguiamo.

La colonna di sinistra invece comprende lo spazio per scrivere nuovi tweet, le informazioni sul nostro account, cioè il numero di tweet effettuati, le persone che seguiamo e quelle che ci seguono. In basso sempre a sinistra ci sono i trend delle discussioni più importanti.

I retweet e le menzioni sono nel menu “connect” o “collega” in alto a sinistra. Molto interessante la funzione “incorpora tweet” che mette a disposizione dell’utente il codice per integrare il tweet in una pagina web.