Il nuovo Galaxy Note è senza ombra di dubbio uno dei dispositivi Android più attesi dell’anno soprattutto dopo che il Galaxy Note 5 fu commercializzato solo in pochi mercati lasciando al “vecchio” Galaxy Note 4 l’onere di competere con i principali competitors. Il nuovo phablet dedicato agli utenti business è dunque, attesissimo, ma Samsung potrebbe avere in mente di effettuare una piccola modifica di forma per allineare questo prodotto al Galaxy S7.

Secondo alcune indiscrezioni, infatti, pur trattandosi della sesta generazione del phablet coreano, Samsung potrebbe avere intenzione di saltare la dicitura Galaxy Note 6 passando direttamente al Galaxy Note 7. In questo modo, la casa coreana eliminerebbe la distinzione dal modello S ed il modello Note allineandoli e creando, contestualmente, meno confusine tra gli utenti. Se le indiscrezioni risulteranno vere, la numerazione della serie S e della serie Note procederà nel corso degli anni parallelamente.

Inoltre, nei mercati dove il Galaxy Note 5 non è arrivato, questo salto di numerazione potrebbe essere visto come una sorta di nuovo inizio per questa famiglia di modelli. Se ne saprà di più sicuramente mano a mano che si procederà verso la presentazione del modello atteso per la fine dell’estate.

Se ne saprà sicuramente di più anche sulle sue specifiche tecniche che recenti indiscrezioni evidenziano come assolutamente notevoli. Il nuovo Galaxy Note dovrebbe essere dotato del processore Snapdragon 823, una versione rivista e migliorata del Snapdragon 820 a cui sarebbero abbinati ben 6 GB di memoria RAM. Numeri assolutamente notevoli che non possono che tenere alta l’attenzione su questo modello che potrebbe fare la gioia di molti professionisti e power user.