La Apple ha ottenuto da Steve Jobs un’eredità importante in termini di idee e nuove proposte per il futuro. Tra queste c’è anche il MacPad che in realtà potrebbe essere il prossimo iPhone.Un giorno potrebbe essere brevettato dalla Apple un nuovo dispositivo che sembra un tablet ma consente all’utente di separare lo schermo dalla tastiera. Ma in cantiere ci sono allo studio anche nuovi dispositivi, il miglioramento di quelli attuali e lo sviluppo di Sim virtuali.

In pratica la direzione verso la quale si sta muovendo la Apple è la convergenza tra OSX e iOs. Qualcosa è già stato fatto, per esempio attraverso l’unificazione di alcuni elementi dell’interfaccia e attraverso la condivisione di informazioni e servizi tramite iCloud.

Quel che ancora non è stato definito è un supporto fisico che contenga in sé le due logiche OSX e iOs. L’ufficio brevetti statunitense ha già accolto qualche proposta della Apple ma niente è ancora stato “approvato”.

Per il momento alcune ricerche di mercato dicono che il Mac-iPad potrebbe essere uno strumento per il quale il mercato tecnologico è già pronto. Le soluzioni ibride sono già presenti nelle dotazioni tecnologiche in commercio. Per la Apple si tratta solo di fare un passo avanti.