Durante IFA 2016 di Berlino,

ha lanciato oggi i suoi ultimi smartphone della serie Neffos, Neffos X1 e Neffos X1 Max.

“I nuovi smartphone della serie Neffos X sono il perfetto connubio tra tecnologia intelligente e design raffinato. Sono prodotti che portano valore senza precedenti ai nostri clienti, dando priorità alle funzionalità che permettono di essere connessi con i propri contatti e all’ambiente che li circonda” , ha detto Jeffrey Chao, co-fondatore e presidente di TP -Link.

Design

Neffos X1 e X1 Max condividono la stessa struttura esterna in metallo, ispirata dalle rocce dei corsi d’acqua. Un punto molto importante del progetto è la parte posteriore a doppia curva che si assottiglia verso i lati e permette una presa più ergonomica. Inoltre, le curve sottili rendono i modelli X1 e X1 Max più facili da tenere con una sola mano. Lo schermo utilizza la tecnologia full – in cell con integrazione touch e display driver o TDDI. Display da 5.5 pollici nel modello X1 Max con tecnologia 2.5D Corning Gorilla e un alto contrasto di colore 1.000:1.

Fotocamere

Gli smartphone sono dotati di una fotocamera posteriore con un sensore Sony da 13 megapixel con retro-illuminazione, una lente 5P ed un PDAF (comparatore di fase e focus automatico) di appena 0,2 secondi. Dispone inoltre di una lente Aperture f/2.0 per scattare foto più chiare in condizioni di scarsa luminosità e di fornire una bassa profondità di campo.

Gli smartphone Neffos X1 e X1 Max dispongono di una ripresa notturna in tempo reale. Le telecamere includono anche caratteristiche standard nel settore, come HDR, time lapse e foto panoramiche.

La modalità di scatto live è garantita con la fotocamera frontale da 5 megapixel e la modalità Real Time Beautify rende la realizzazione di selfie molto più intutitva.

Impronta digitale

Neffos è consapevole dell’importanza della sicurezza mobile nel mondo interconnesso di oggi. Per questo, ha deciso di dotare i suoi smartohne di un sensore di impronte digitali sul retro della Serie X. Questo fornisce un’opzione di sblocco aggiuntivo che è più sicura di una password. L’impronta digitale sblocca il telefono in soli 0,2 secondi.

Poiché il sensore si avvale di sofisticati algoritmi, è possibile perfezionare il sistema di impronte digitali man mano che si utilizza lo smartphone. Quindi, più un utente sblocca il telefono, più precisa e veloce diventa nel corso tempo.

Hardware

Ad alimentare i Neffos X1 e X1 Max è l‘octa-core MediaTek Helio P10 chipset con un massimo di 4 GB di RAM e 64GB di memoria interna, che può essere espansa fino a 128 GB con una scheda microSD. Il telefono supporta dual-band Wi-Fi e diverse bande LTE per l’accesso a internet.

La lunga durata della batteria 3,000mAh del modello X1 Max consente l’utilizzo dello smartphone per un giorno intero. La ricarica del telefono è ancora più conveniente grazie a un recupero del 50 per cento in 30 minuti.

Sia il Neffos X1 Neffos si l’X1 Max sfruttano del più recente software Android 6.0 Marshmallow, ottimizzato per fornire un equilibrio perfetto tra facilità d’uso, durata della batteria, un multitasking rapido e semplice e un’esperienza di gioco fluida.

Disponibilità

Gli smartphone saranno disponibili in colori “cloudy grey” e “sunrise gold” a partire dal quarto trimestre del 2016.