Toshiba presenta in anteprima a Berlino, a IFA 2016, un nuovo prodotto che consente di effettuare in un’unica operazione utente sia il back up sia la ricarica degli smartphone Android.

I telefoni cellulari stanno diventando rapidamente “i dispositivi scelti” per archiviare contenuti personali come contatti, documenti, musica, foto e video. Nonostante l’elevato rischio di perdita dei dati quando questi dispositivi vengono smarriti, rubati o danneggiati, si stima che solo l’8% degli utenti effettua quotidianamente il back up dei dati contenuti nei propri smartphone (ricerca condotta da AVAST).

L’innovativa tecnologia di Toshiba è pensata per risolvere questo problema, rendendo il backup dei dati a casa semplice come caricare un telefono, operazione che tutti svolgono normalmente ogni giorno.

La soluzione Toshiba, oltre a permettere di effettuare il backup dei dati critici, offrirà anche una funzione speciale per semplificare il trasferimento dei dati tra i dispositivi. Questo sarà particolarmente utile per gli utenti che vogliono trasferire contatti, foto e video da un vecchio telefono a uno nuovo.

Grazie ad un’app Android, semplice da usare, la nuova soluzione Toshiba semplifica la gestione dei dati senza dover utilizzare un computer, anche se gli utenti PC potranno utilizzare la tecnologia di backup dei dati attraverso le interfacce USB Type-A e USB Type-C.

Il dispositivo integrato per il backup e la ricarica verrà ufficialmente lanciato nel 2017, ma Toshiba lo ha portato a IFA 2016 per mostrarlo in anteprima.