Ad IFA 2016, la ricorrente fiera tedesca di elettronica, ASUS ha annunciato ZenWatch 3, il suo nuovo smartwatch basato sulla piattaforma software Android Wear. Caratterizzato da un display rotondo, questo nuovo prodotto dispone di un look classico che racchiude, però, alcune interessanti novità come la presenza del nuovo processore Snapdragon 2100 di Qualcomm progettato esplicitamente per gli indossabili. ASUS ha progettato lo ZenWatch 3 utilizzando la stessa cura che si segue nel realizzato un orologio tradizionale di pregio. La cassa, per esempio, è in acciaio inossidabile. La volontà è quella di realizzare un prodotto di altissima qualità che possa differenziarsi nel design rispetto agli altri competitors.

Dal punto di vista squisitamente tecnico, ASUS ZenWatch 3 dispone di un display AMOLED da 1,39 pollici con risoluzione 400×400 pixel. Presenti, sul lato destro, 3 pulsati che permettono di accedere a diverse funzionalità dedicate: le impostazioni, le app più usate e l’app ZenFit per il fitness. ASUS ZenWatch 3 integra, ancora, 512 MB di RAM, 4 GB di memoria flash e sensori e supporti come WiFi, Bluetooth 4.1, accelerometro e giroscopio.

La batteria da 340 mAh, dotata di ricarica veloce, dovrebbe offrire un’autonomia sino a due giorni. ASUS ZenWatch 3 sarà offerto con Android Wear ma sarà aggiornato a Android Wear 2.0 non appena sarà disponibile e cioè nel periodo autunnale.

ASUS ZenWatch 3 potrà essere personalizzato attraverso l’ausilio di ben 50 watchface native ma gli utenti potranno realizzarne di personali grazie ad un’app apposita. Il nuovo smartwatch di ASUS arriverà in ottobre ad un prezzo di 229 euro. Sarà venduto sia con cinturino in gomma che in pelle.