Caricare lo smartphone, mentre è custodito in tasca? È l’idea di Nokia e dello stilista Adrien Sauvage che ha realizzato dei pantaloni capaci d’effettuare una ricarica wireless per Lumia 930 — il modello di punta con Windows Phone 8.1, già disponibile sul 630 [vedi gallery] che uscirà prossimamente in Italia. Installando il nuovo caricabatterie DC-50 nel tessuto dei calzoni, è stato possibile ultimare il progetto che potrebbe cambiare il modo di ricaricare i cellulari: lo stesso accorgimento potrebbe essere usato nelle giacche.



Il problema della durata delle batterie degli smartphone è quanto mai attuale: Nokia predispone da tempo dei caricabatterie wireless, da usare con apposite cover sui Lumia e anche Google ha voluto dotare Nexus 4, 5 e 7 (2013) d’un caricatore simile. Ciò che ancora non esisteva – se non con l’aiuto di piccoli pannelli fotovoltaici che spesso sono installati sulle borse – era un abito capace di caricare un telefono, senza fili. Un gadget per cui Microsoft ha scelto lo stilista britannico, durante la settimana della moda di Londra.

Il connubio fra moda e tecnologia è consolidato, tanto da spingere Mountain View ad affidare il design dei Glass a Luxottica e convincere Apple a testare iWatch su alcuni sportivi — che sempre più di frequente sono anche dei modelli. Non è un caso che l’accessorio sia stato provato su Lumia 930, anziché sul più economico 630: affinché lo smartphone diventi uno status symbol, il prezzo dev’essere elevato. È il motivo per il quale nostro malgrado non vedremo un iPhone low cost che costituirebbe un danno d’immagine per il marchio.