Il 2012 è stato l’anno di Internet. Smartphone e tablet hanno fatto boom, l’ADSL ha continuato a diffondersi e l’avvento del 4G sul finale dell’anno ci ha lasciato intravedere un mondo nuovo. Pingdom ha pubblicato ieri un resoconto in numeri di quello che è successo nello scorso anno. Ne riporto qualcuno molto interessante.

2,2 miliardi di persone hanno usato la mail. Il che significa che ci sono ancora quasi quattro miliardi di persone che non l’hanno usata. Considerando che la mail è una delle cose fondamentali, visto che ti serve per accedere a più o meno qualunque servizio, nei prossimi anni il mondo è destinato a essere stravolto dall’arrivo di miliardi di persone on line. Non solo: in media nel 2012 abbiamo inviato 65 mail a testa ogni giorno, anche se il 61 per cento di queste mail era considerano inessenziale e nonostante il tentativo di Facebook di soppiantare la mail. Il risultato è stato che il 68,8 per cento delle mail che ci siamo scambiati era spam.

Internet ha raggiunto i 2,4 miliardi di utenti, a conferma di quanto detto sopra. Poco meno della metà di questi ha uno smarpthone, considerato che ce ne sono in giro 1,1 miliardi e che il 13 per cento del traffico Internet proviene da mobile. Gli americani sono solo 274 milioni, ma il 43 per cento del primo milione di siti più visitati al mondo è hostato in USA. Ognuno di noi possessori di smartphone consuma mediamente 500 megabyte al mese di traffico Internet.

Facebook ha raggiunto un miliardo di utenti attivi ogni mese. Cioè praticamente una persona su due di quelle che accedono a Internet usa Facebook almeno una volta al mese. L’età media è 40,5 anni, a dispetto di chi (me compreso) ha sempre creduto che su Facebook ci fossero solo bimbiminkia. Gli utenti attivi su Twitter sono 200 milioni e hanno un’età media di 37,5 anni. Attivi significa che ogni giorno scrivono, anzi scriviamo, 175 milioni di tweet. Il che però significa meno di uno a capoccia. Ognuno di noi però mette ogni giorno più di due like su Facebook.

LinkedIn nel frattempo ha superato i 187 milioni di utenti, mentre Google Plus ha oggi 135 milioni di utenti attivi, capaci di produrre 5 miliardi di +1 ogni giorno. Se ve lo state chiedendo, sì, molto è merito di Gmail che ha 425 milioni di utenti ed è il servizio di mail più usato.

photo credit: DaveBleasdale via photopin cc