Huawei ShotX è il nuovo smartphone dual-sim della società cinese caratterizzato da una fotocamera da 13 megapixel in grado di ruotare di 180 gradi e quindi essere utilizzata sia come fotocamera frontale che posteriore.

La fotocamera, oltre a ruotare fino a 180 gradi, consentendo di trovare sempre l’angolazione giusta per le proprie foto, è dotata di numerose funzioni di ottimizzazione ed editing delle immagini: ad esempio, tra i filtri “Bellezza” per gli appassionati di selfie, quello “Trucco” consente di scegliere il trucco più adeguato per ogni occasione mentre quello “Selfie perfetto” permette di eliminare qualunque imperfezione dell’ovale o della pelle. Inoltre la fotocamera di Huawei ShotX è dotata di flash LED dual-tone per realizzare scatti anche in condizioni di scarsa luminosità.

Oltre al particoltare fotografico, Huawei ShotX vanta un display Full HD da 5,2 pollici, un processore Qualcomm Snapdragon 616 Octa-Core (4×1,5GHz+4×1,2GHz) e una potente batteria da 3100 mAh per godersi appieno tutte le funzioni offerte dal proprio smartphone in mobilità senza preoccuparsi di ricaricare. La batteria di ShotX garantisce infatti fino a 11 ore di conversazione e 4 di utilizzo della fotocamera con flash.

Huawei ShotX, basato su sistema operativo Android 5.1.1 con interfaccia EMUI 3.1 sempre più intuitiva e personalizzata in base alle esigenze degli utenti, è dotato di memoria interna da 16GB espandibile fino a 32GB tramite microSD esterna.

L’esperienza utente è resa sempre più interattiva e pratica dal sensore di impronte digitali integrato sul lato sinistro dello smartphone e che permette di svolgere una serie di operazioni, come sbloccare il dispositivo o scattarsi un selfie, reggendolo comodamente con una sola mano.

Huawei ShotX sarà disponibile in Italia da novembre nei colori Coastal Gold, Isle Blue e Polar White al prezzo di 399 euro.