L’ascesa dell’azienda cinese Huawei all’interno del mercato globale degli smartphone continua. In Cina è il secondo rivenditore di tale tipologia di dispositivi superato solo da Xiaomi, mentre su scala mondiale è al terzo posto dietro ai due colossi Samsung ed Apple per pezzi distribuiti. A quanto pare gran parte del successo di Huawei è dovuto alle vendite effettuate in Europa, dove vende più dispositivi appartenenti ad ogni fascia di prezzo e performance che nel resto dei mercati.

Secondo un recente report a cui fa riferimento 9to5Google, Huawei avrebbe effettuato una straordinaria scalata nella classifica passando in soli 12 mesi dal 6° al 2° posto tra i rivenditori di Android in Europa nei più importanti mercati nazionali, in cui le vendite dell’azienda sono sarebbero state superate solo da quelle di Samsung. Una crescita degna di nota con cui nel panorama Android l’azienda cinese diventa secondo produttore europeo per vendite, dietro a Samsung in Italia, Spagna, Germania, Regno Unito e Francia.

E’ anche da dire che l’ascesa di Huawei è stata favorita dal calo di numerosi altri marchi, tra cui Sony e HTC, e la sua crescita avrebbe portato ad incursioni significative proprio nel nostro paese, affiancato dalla Spagna. Impressionante pensare che sino a un anno fa si trattava di un marchio molto poco conosciuto, ed ora vende più di grandi e storici nomi del mercato tecnologico e della telefonia quali LG, Motorola, Sony o HTC. Il successo è stato poi riconosciuto anche con la partnership tra Huawei e Google, con l’azienda cinese che ha visto assegnato il compito di produrre il recentemente introdotto Nexus 6P.

Difficile immaginare cosa il futuro riservi a Huawei, come quando e se l’azienda sarà in grado di raggiungere e magari superare le cifre di Apple e Samsung. Ciò che è certo è che avrà un posto in prima fila nel mercato degli smartphone da qui ai prossimi anni. Non resta che attendere per vedere cosa succederà.