Huawei ha presentato i nuovi Huawei P8 e P8 Max, due terminali di fascia alta con caratteristiche tecniche estremamente interessanti e software ottimizzato, che permette di avere a disposizione tantissime funzionalità. Durante il keynote di Londra, l’azienda cinese ha svelato i suoi due dispositivi top di gamma che puntano a far concorrenza diretta ad iPhone e gli altri smartphone del mondo Android.

Con lo slogan Make It Possibile, Huawei punta a conquistare il mercato degli smartphone rendendo possibile l’impossibile. Era il 2012 quando Huawei ha lanciato il P1 e, anno dopo anno, l’azienda cinese ha aggiornato la propria offerta arrivando al nuovo Huawei P8.

Huawei P8: specifiche tecniche

Huawei P8

Richard Yu e Huawei P8

Huawei P8 è dotato di un corpo unibody in metallo che racchiude al suo interno un display IPS-NEO da 5.2 pollici con risoluzione Full HD. Sul fronte delle specifiche tecniche, troviamo il processore HiSilicon Kirin 930/935 octa-core a 64-bit, con architettura big.LITTLE formata da quattro core Cortex A53e da 2 GHz, quattro core A53 da 1.5 GHz, scheda grafica Mali-T628 MP4 e batteria da 2680 mAh che offre fino ad 1 giorno di utilizzo intenso e secondo gli standard odierni, rappresenta una sorta di record visto lo spessore pari a 6,4mm. Huawei P8, inoltre, integra 3GB di memoria RAM e 16GB di memoria interna espandibile tramite microSD.

Huawei P8: fotocamere

Fotocamera Huawei P8 vs iPhone 6 Plus

Fotocamera Huawei P8 vs iPhone 6 Plus

Per quanto riguarda il comparto ottico, Huawei ha integrato una fotocamera posteriore da 13 megapixel RGBW con sensore DSP, dotata di doppio flash LED e stabilizzatore ottico d’immagine (OIS). Rispetto ad iPhone 6 Plus, la stabilizzazione ottica offre un’escursione doppia che permette di scattare migliori immagini in condizione di scarsa luce e anche i video. Il sensore da 13 megapixel RGB offre il 32% di luminosità e contrasto in più e il 78% di rumore in meno in condizioni di scarsa luce. Sulla parte frontale, invece, troviamo una fotocamera da 8 megapixel studiata per i selfie.

Huawei ha lavorato a lungo anche nella realizzazione di funzioni fotografiche da poter utilizzare in qualsiasi momento. Ad esempio con Silky Water è possibile fare splendide foto a mare e fiumi mantenendo l’otturatore aperto per più tempo. La modalità Light graffiti, invece, permette di realizzare i classici “disegni” con una fonte luminosa e Start track è appositamente sviluppata per scattare foto al cielo. Infine, Taillights track permette di scattare foto in contesti urbani in cui le auto si muovono di notte creando quel classico effetto scia. Sul fronte video, invece, Huawei ha realizzato la modalità Director Mode per registrare video da diverse angolazioni, permettendo di connettere fino a 3 telefoni. In questo modo è possibile riprendere da più punti di vista la stessa scena. Per ulteriori photo sample vi suggeriamo di visitare l’account Instagram di Huawei.

Huawei P8: connettività

La connettività di Huawei P8 è assicurata dalla nuova tecnologia Huawei Signal+ che grazie a due antenne permette di non avere alcun decadimento del segnale quando il dispositivo viene impugnato. Allo stesso tempo, la ricezione del segnale è stata migliorata anche sui treni ad alta velocità, con una migliore stabilità delle chiamate. La tecnologia Wi-Fi+, invece, connette Huawei P8 alla migliore rete Wi-Fi disponibile e attiva automaticamente la ricezione. Infine, Roaming+ è la nuova soluzione che permette di connettersi più rapidamente quando siamo in roaming, grazie ad un database “intelligente”. Dentro la scocca di Huawei P8 troviamo, quindi, connettività WiFi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.1, NFC e LTE. Il sistema operativo è Android Lollipop, personalizzato dall’interfaccia EMUI versione 3.1.

Huawei P8 sarà disponibile in Italia in versione standard, 3GB di RAM + 32GB di ROM e colori Titanium Grey e Mystic Champagne, a 499€, mentre la versione premium, 3GB di RAM + 64GB di ROM e colori Titanium Grey e Prestige Gold a 599€.

Huawei P8 Max

L’ultima parte del keynote di Huawei è stata dedicata alla presentazione di Huawei P8 Max, dispositivo dotato di display da 6.8 pollici JDI IPS-NEO Full HD con modalità ottimizzata di vista al sole e interfaccia utente personalizzata con modalità di vista orizzontale per poter lavorare con due app, contemporaneamente. Dentro la scocca troviamo lo stesso processore HiSilicon Kirin 930/935 octa-core 64-bit, batteria da 4360 mAh che offre fino a 2.23 giorni di utilizzo intenso, 3GB di RAM e 16GB di memoria espandibile. Rispetto al P8, il P8 Max si distingue per un’ingegnerizzazione del terminale che porta verso un efficiente smaltimento del calore. Allo stesso tempo, Huawei P8 Max ha uno spessore di 6.8mm, rispetto ai 7.1 e 8.5 di iPhone 6 Plus e Galaxy Note 4 rispettivamente. Infine, la struttura è realizzata in alluminio e il display protetto da Gorilla Glass 4, con un rapporto del 94% metal to body. Il sistema operativo è Android Lollipop, personalizzato dall’interfaccia EMUI versione 3.1.

Huawei P8 Max avrà la possibilità di essere protetto con varie dot cover, viste già con HTC. Ricordiamo, infine, che P8 Max sarà disponibile in Italia in versione standard, 3GB di RAM + 32GB di ROM e colori Titanium Grey e Mystic Champagne, a 549€, mentre la versione premium, 3GB di RAM + 64GB di ROM e colori Titanium Grey e Prestige Gold a 649€.