Huawei, durante un esclusivo evento a Shangai, ha presentato l’atteso Honor 8 che succede all’apprezzato smartphone Honor 7 che ha avuto un ottimo successo grazie al suo equilibrato rapporto tra prestazioni e prezzo. Dotato di un design estremamente elegante e moderno, Honor 8 si caratterizza anche per un frame in lega metallica che dona un look quasi Premium al dispositivo. Sia la parte frontale che quella posteriore di Honor 8 sono realizzate in vetro. Dimensioni complessive di 145.5 x 71 x 7.45 mm per 153 grammi di peso.

Per quanto riguarda la scheda tecnica, il nuovo smartphone di Huawei presenta un hardware davvero molto interessante. Honor 8 si caratterizza, infatti, per il processore proprietario Kirin 950, GPU Mali-T880 MP4, coprocessore i5, display da 5.2 pollici con risoluzione FullHD 1080p, 3 o 4GB di memoria RAM, 32 o 64GB di memoria interna espandibile tramite memorie microSD, doppia fotocamera posteriore da 12 MP con f/2.2 e messa a fuoco laser e fotocamera frontale da 8 MP con f/2.4.

Una buona autonomia complessiva dovrebbe essere garantita dalla generosa batteria da 3000 mAh, dotata di tecnologia di ricarica rapida. Tra i sensori e supporti presenti nel nuovo Honor 8, Huawei ha inserito la porta USB Type-C, WiFi a/b/g/n/ac dual band, NFC, 4G LTE (Dual SIM) e Bluetooth 4.2.

Dal punto di vista software, il nuovo Honor 8 dispone di Android 6.0.1 Marshmallow con la già conosciuta interfaccia proprietaria EMUI 4.1. Non manca, anche, un lettore per le impronte digitali annegato nella parte posteriore della scocca.

Disponibile in 3 diverse configurazioni che variano a seconda della qualità di RAM e di memoria flash, Honor 8 sarà venduto nei colori Pearl White, Sunrise Gold, Midnight Black, Sakura Pink e Sapphire Blue. Prezzi a partire da 1999 Yuan, circa 270 euro.

In Cina la commercializzazione partirà il prossimo 19 luglio. Ancora non pervenuti i dettagli per il debutto europeo.