Huawei P9 torna a far parlare di se. A circa una settimana dalla presentazione in cui Huawei svelerà al pubblico il suo nuovo top di gamma Android, Huawei P9 ha fatto la sua apparizione all’interno di AnTuTu in una variante sino ad ora inedita. Caratterizzato dal codice identificativo EVA-AL10, trattasi della declinazione del Huawei P9 con processore Kirin 955 e di 4GB di RAM. Apparizione che evidenzia ancora una volta come il Huawei P9 sarà disponibile in diverse varianti.

Grazie ad AnTuTu è possibile scoprire ulteriori dettagli su questa variante dell’Huawei P9. Oltre al processore Kirin 955 ed ai 4 GB di memoria RAM, questa particolare declinazione del nuovo smartphone Android di Huawei disporrebbe di uno schermo con risoluzione Full HD (1920×1080 pixel) e di una GPU Mali-T880 MP4. Inoltre, sarebbero presenti ben 64 GB di storage, una fotocamera posteriore da 13 MP ed un modulo anteriore per i selfie da ben 8 MP. Huawei P9 disporrebbe del sistema operativo Android 6.0.

Per quanto riguarda, invece, i risultati del benchmark di AnTuTu, questa variante del Huawei P9 ottiene 96.043 punti. Trattasi di un valore piuttosto buono ma comunque largamente al di sotto dei risultati ottenuti dai più recenti smartphone dotati del processore Qualcomm Snapdragn 820.

Tutti i segreti di Huawei P9 e delle sue possibili varianti saranno svelati a Londra il prossimo 6 aprile durante l’evento che Huawei terrà per la presentazione del suo nuovo top di gamma Android.