Che gli appassionati del mondo degli smartphone Android tengano le orecchie (e gli occhi, in questo caso) bene aperte. Huawei ha infatti di recente confermato che presenterà il suo nuovo dispositivo top gamma Huawei P9 ad inizio aprile, consentendo così allo stesso di unirsi ad una serie molto importante di dispositivi introdotti dalla fine di febbraio in occasione del Mobile World Congress 2016 di Barcellona, tra cui spiccano Samsung Galaxy S7 e LG G5. Dovrebbero essere secondo i rumors più delle due precedenti – relative a Huawei P8 – le versioni in arrivo di Huawei P9: P9, P9 Lite e P9 Max.

Nelle ultime ore come riportato da Gizmochina sono trapelate nuove informazioni riguardanti il dispositivo, che dovrebbe presentare una versione aggiornata del precedente processore Kirin 950 dal nome Kirin 955. La seconda e più importante caratteristica trapelata su Huawei P9 riguarda però il suo schermo, che potrebbe essere dotato di una tecnologia simile al 3D Touch integrato lo scorso anno sugli ultimi smartphone Apple iPhone 6s e 6s Plus. Questa consentirebbe all’utente di esercitare più o meno forza sul display per accedere a feature differenti. Il pannello potrebbe insomma essere sensibile alla pressione, già integrata sul Mate S dalla stessa Huawei.

Tra le altre caratteristiche salienti del nuovo top gamma – almeno della sua versione standard – dovrebbe poi spiccare la doppia fotocamera esterna, con sensori indipendenti in grado di dare forma a funzionalità come la messa a fuoco successiva allo scatto in fase di editing, con la possibile presenza di lenti Leica a garantire un’alta qualità delle performance. Il display dovrebbe essere da 5,2 pollici con risoluzione 1920 x 1080, ed inoltre sarebbero installati ben 3 GB di memoria RAM affiancati da 32 GB di spazio per l’archiviazione interna. Non ci resta a questo punto che attendere il 6 aprile per conoscere ufficialmente Huawei P9 nelle sue varianti e caratteristiche tecniche.