Una scocca elegante che nasconde un concentrato di potenza: Huawei P9 e P9 Plus integrano il processore octa core Kirin 955, ideale per chi non accetta compromessi in termini di prestazioni, affiancato da 3 GB di RAM. La memoria interna per lo storage è invece da 32 GB e può essere estesa con qualsiasi scheda microSD, aggiungendo fino ad un massimo di 128 GB in cui riversare fotografie, video e documenti. In termini di connettività, è presente il supporto alle reti WiFi dual band e ai network mobile 4G-LTE.

Insomma, due smartphone top di gamma che non temono alcun tipo di sfida, sia nel campo dell’intrattenimento che quando si parla di produttività, in grado di soddisfare ogni esigenza gestendo al meglio anche le applicazioni più complesse: dallo streaming video ai giochi, dall’editing dei contenuti multimediali alla fotografia.

Quick Charge

La batteria è da 3.000 mAh sul modello P9 e da 3.400 mAh su P9 Plus, assicurando un’autonomia elevata in qualsiasi condizione di utilizzo, anche grazie alla possibilità di effettuare una ricarica rapida con il sistema Quick Charge che garantisce fino a due ore di autonomia in soli cinque minuti. Mai più senza energia, dunque: ce n’è a sufficienza per arrivare a fine giornata (e oltre) anche per chi fa dello smartphone un utilizzo intenso, chiamando, inviando messaggi, ascoltando la propria musica preferita ecc.

Huawei P9 e P9 Plus

Doppia fotocamera Leica

Due sensori, uno RGB e l’altro monocromatico, catturano la luce in modo da restituire un risultato pressoché indistinguibile da quello delle fotocamere professionali. È questo il cuore della tecnologia Dual Camera equipaggiata da Huawei P9 e P9 Plus, smartphone dalle prestazioni al top per quanto riguarda il comparto imaging. È il frutto di un processo di coingegnerizzazione curato da Leica, tra i marchi storici della fotografia, potenziato dagli algoritmi di elaborazione e ottimizzazione del software equipaggiato.

Quando ci si trova al centro dell’azione, il sistema di messa a fuoco ibrido (basato su laser, calcolo della profondità e contrasto) consente un autofocus immediato, in modo da essere subito pronti a scattare, mentre nelle occasioni in cui si vuole realizzare un ritratto focalizzando l’attenzione su un dettaglio in particolare la modalità Apertura Ampia genera un suggestivo effetto bokeh che può essere corretto e perfezionato anche in fase di post-produzione, modificando la profondità di campo.

La doppia fotocamera di Huawei P9 e P9 Plus

Per capire quali siano le reali potenzialità fotografiche dei P9 ci si può affidare al parere autorevole di David Guttenfelder del National Geographic Magazine.

Huawei P9 presenta tanti vantaggi. Sono rimasto affascinato dalla nuova interfaccia e dalla fotocamera, specialmente per quanto riguarda la modalità monocromatica. Mai mi sarei aspettato di scattare fotografie così eccellenti con uno smartphone.

Stile ed eleganza

La doppia fotocamera posteriore da 12 megapixel è perfettamente integrata all’interno di un design studiato nei minimi dettagli, con i bordi tagliati a diamante e arrotondati, in linea con lo stile minimalista della linea P. Sulla parte frontale trova posto un display 2.5D (da 5,2 e 5,5 pollici, entrambi Full HD), mentre il telaio è realizzato con lo stesso alluminio utilizzato nelle missioni aerospaziali che garantisce leggerezza, robustezza e durata nel tempo. Uno stile capace di conquistare anche la testimonial Scarlett Johansson, protagonista di uno spot al fianco dell’attore Henry Cavill.

Sono sempre stata affascinata dalla fotografia e trovo entusiasmante questa collaborazione tra Huawei e Leica, un’icona nel campo delle macchine fotografiche, che ha consentito la realizzazione di questo fantastico smartphone. Sono contenta di poter contribuire insieme a Huawei a un progetto che ci invita ad alimentare la nostra curiosità e a condividere nuove prospettive.

Chi acquista P9 o P9 Plus può inoltre contare sulle personalizzazioni operate da Huawei al sistema operativo Android: l’interfaccia della versione 6.0 Marshmallow è stata arricchita con gli elementi e le applicazioni della EMUI 4.1.