Huawei P10 è il nuovo smartphone top di gamma Android che il produttore cinese svelerà il prossimo 26 febbraio al Mobile World Congress 2017 di Barcellona (si presume anche in versione P10 Lite) il cui prezzo e uscita non sono ancora definiti; ormai note le caratteristiche, invece.

Il P10 punta a stupire e a portare la società cinese stabilmente nell’Olimpo dei costruttori di dispositivi mobile bissando il il successo ottenuto dal Huawei P9, che tanti apprezzamenti ha riscosso tra gli utenti.

Huawei è, dunque, chiamata a proporre non solo un terminale moderno ma anche innovativo per convincere ancora di più le persone dell’elevata qualità dei suoi prodotti.

Huawei P10: prezzo e uscita in Italia

Disponibilità e prezzi del Huawei P10 saranno svelati con la presentazione ufficiale di questo nuovo top di gamma Android, ma è cosa certa che il nuovo modello arriverà anche in Italia, dove Huawei occupa un ruolo di primo piano sul mercato.

Per quanto riguarda i prezzi, il Huawei P10 non dovrebbe discostarsi molto dalle quotazioni 2016 del modello Huawei P9. Probabile, dunque, che si possa partire da circa 749 euro in su, sebbene, grazie alla concorrenza degli eShop, non dovrebbe passare troppo tempo prima di poter apprezzare i primi sconti sui listini.

Huawei P10: foto

Dal punto di vista del design, il nuovo Huawei P10 dovrebbe avere un form factor abbastanza “classico” con tasto Home in cui è integrato un sensore per le impronte digitali. Realizzato con materiali di qualità per donare un look decisamente premium, Huawei P10 dovrebbe caratterizzarsi anche per una buona ergonomia.

La forma definitiva si scoprirà solamente il 26 febbraio quando la società cinese alzerà i veli sul suo nuovo top di gamma Android. Huawei P10, comunque, disporrà sempre della doppia fotocamera posteriore realizzata in collaborazione con Leica.

Huawei P10: caratteristiche

Huawei P10 è un concentrato di pura tecnologia. Lo smartphone offre uno schermo da 5,5 pollici con risoluzione QHD. Cuore di questo dispositivo, il processore proprietario HiSilicon Kirin 960 con GPU MaliG71 e 4/6GB di RAM. La memoria interna sarà, a seconda della declinazione scelta di 64/128/256GB, espandibile con microSD.

Ottimo il comparto multimediale realizzato in collaborazione con Leica. Posteriormente trova posto una doppia ottica da 12MP, mentre frontalmente, per i selfie, è stato integrato un sensore da 8MP. Ovviamente non mancheranno poi tutti quei sensori e supporti oggi immancabili per un terminale top class. Dovrebbe essere disponibile anche un sistema di ricarica wireless e forse un sistema audio sviluppato in collaborazione con Yamaha e Harman Kardon.

Dal punto di vista software Huawei P10 disporrà di Android Nougat con interfaccia EMUI 5.0 e in alcuni paesi selezionati anche dell’assistente virtuale Amazon Alexa.

Huawei P10 Plus

Accanto al P10 e al sempre più vociferato P10 Lite, Huawei potrebbe presentare anche il modello Huawei P10 Plus, cioè una versione “vitaminizzata” dello stesso smartphone. Si dovrebbe caratterizzare per un display dual edge da 5,7 pollici e per un miglior comparto multimediale. Tuttavia le precise specifiche di questi interessanti prodotto saranno ufficializzate solamente alla fiera spagnola il prossimo 26 di febbraio.