Il 26 febbraio, in concomitanza con il Mobile World Congress 2017 di Barcellona, si terrà una nuova presentazione di Huawei in cui sarà mostrato il suo nuovo top di gamma, il Huawei P10. Dalla fiera spagnola, dunque, molto probabilmente Huawei presenterà il suo nuovo top di gamma che dovrebbe essere declinato in due varianti: Huawei P10 e Huawei P10 Plus. Trattasi di due prodotti che si preannunciano molto interessanti visto quanto è emerso sino ad oggi. Inoltre, Huawei, grazie ai suoi dispositivi sempre di maggiore qualità, sta rapidamente entrando nell’Olimpo dei costruttori di smartphone. Consacrazione che potrebbe arrivare proprio con il lancio di Huawei P10.

Da quanto emerso, Huawei P10 disporrà anche dell’assistente digitale Alexa di Amazon che sta trovando sempre più consensi tra i produttori. Da capire, però, se l’assistente sarà disponibile per tutti visto che Alexa, ad oggi, non parla tutte le lingue. Huawei P10 sarà, inoltre, compatibile nativamente con la piattaforma per la realtà virtuale Daydream di Android.

Per quanto riguarda le pure specifiche tecniche, Huawei P10 dovrebbe disporre di un display da 5.5 pollici con risoluzione 2K (QHD), adottare il nuovo e performante processore proprietario Kirin 960 con 4 o 6GB di RAM a seconda delle versione scelta. Lo spazio a bordo per dati ed applicazioni dovrebbe essere di 64 o 256GB sempre a seconda della declinazione dello smartphone scelta. La versione Plus dovrebbe, inoltre, disporre di uno schermo dual edge come l’attuale Galaxy S7 Edge. Anche nel P10 dovrebbe continuare la collaborazione con Leica per il comparto multimediale per offrire, cioè prestazioni fotografiche di altissimo livello.

Dal punto di vista software Huawei P10 dovrebbe disporre di Android 7.1.1 Nougat. Tra poco più di un mese, dunque, Huawei svelerà il suo nuovo ed attesissimo top di gamma Android.