Il futuro Nexus verrà prodotto dalla cinese Huawei e sarà disponibile per il grande pubblico durante l’autunno 2015. Queste sono le ultime indiscrezioni che permettono di comprendere il cambio di strategia dell’azienda di Mountain View nella gestione del progetto Nexus. Tuttavia, durante il 2015, vi potrebbe essere spazio anche per due telefoni Nexus visto che la versione prodotta da Huawei avrà un display da 5.7 pollici, mentre vi sarebbe in cantiere anche un dispositivo, sempre Nexus, da 5.2 pollici prodotto da LG.

Secondo a quanto riferisce The Information, Huawei sarà uno dei produttori Nexus del 2015. Il dispositivo prodotto dall’azienda cinese verrà reso disponibile al grande pubblico durante l’autunno, ma la partnership tra Google e Huawei avrà come obiettivo quello di ampliare la presenza dell’azienda di Mountain View in Cina e, allo stesso tempo, Huawei potrebbe guadagnare ulteriore popolarità.

L’accordo siglato tra le due aziende, infatti, prevede che Google porti un proprio app store mobile in Cina, mercato in cui non è ancora riuscita ad entrare completamente a causa di molteplici vincoli. Di fatto, il debutto di un app store potrebbe offrire la possibilità di entrare all’interno di un mercato estremamente ampio e in cui vi è ancora margine in termini di crescita.

Allo stesso tempo, Google supporterà Huawei con l’obiettivo di far guadagnare un’importante fetta di popolarità, portando buona parte dei prodotti in Occidente. Ad esempio, Huawei Watch potrebbe raggiungere il mercato europeo e quello americano, introducendo anche la compatibilità con iPhone.

Come è possibile comprendere, la partnership tra Google e Huawei rappresenta un accordo strategico fondamentale, attraverso il quale entrambe le aziende riusciranno a guadagnare notorietà e aumentare la propria presenza nei principali mercati mondiali. Non resta, quindi, che aspettare l’autunno, probabilmente il mese di ottobre, per scoprire come sarà il futuro Nexus realizzato da Huawei.