Con il nuovo MediaPad M3 Lite 10, Huawei ha focalizzato il proprio obiettivo: l’utenza casalinga, che sfrutta il tablet per la propria esperienza multimediale da salotto, ha bisogno di un dispositivo a basso costo, con tutte le attenzioni necessarie in termini di esperienza audio e video, per poter così accedere ai propri contenuti preferiti e completare quell’esperienza multicanale del quale fanno già parte smartphone e Tv.

Un ragazzo sul proprio divano, una famiglia in cucina, un bambino che posa per la prima volta le dita su un display: è questo il target d’utenza a cui è dedicato il nuovo MediaPad M3 e per il quale ogni dettaglio è stato pensato.

Huawei MediaPad M3 Lite 10

Il MediaPad M3 Lite 10 è un device con schermo IPS Full HD da 10.1 pollici (1920×1200), animato da CPU Qualcomm Snapdragon 435 e RAM da 3 GB. La memoria interna in dotazione è pari a 32 GB, espandibile tramite scheda micro SD.

Due le fotocamere previste: quella posteriore (8 megapixel con autofocus) e quella frontale (8 megapixel). Il tutto è supportato da una batteria pari a 6600 mAh che, fin dalle prime prove, si è dimostrata capace e ben proporzionata (peraltro coadiuvata dalla tecnologia Super Power Saving 5.0), nonché impreziosita dalla modalità reverse charging in grado di offrire ricarica ad altri dispositivi in dotazione.

Il device è pensato per un utilizzo in ambiente domestico, motivo per cui peso e dimensioni assumono una importanza strategica: i 10 pollici del display sono racchiusi in una scocca in alluminio unibody da 241,3×171,5×7,1 millimetri, il tutto per un peso complessivo pari a 460 grammi.

Sul lato inferiore c’è un lettore di impronte utile non solo a garantire la sicurezza del device, ma anche ad offrire specifiche gesture per semplificarne l’interazione. Gli speaker sono distribuiti sui fianchi lunghi del device alternandosi ai pulsanti di avvio e del volume, nonché alla presa per il jack audio, al foro per l’alimentazione (una tradizionale micro USB) e al vano per la scheda SIM.

Il sistema operativo è Android 7.0 Nougat con la nuova interfaccia EMUI 5.1 e per la prima volta Huawei porta sul mercato un tablet solo Wi-Fi. La scelta è del resto ovvia dal momento in cui il dispositivo nasce per una fruizione domestica e la rete Wi-Fi è sempre disponibile.

Tra le caratteristiche di spicco si segnalano soprattutto le attenzioni investite nel comparto audio/video, poiché è questo l’aspetto che Huawei ha inteso esaltare nel nuovo device. L’audio, ad esempio, è stato bilanciato tra i 4 speaker (molto potenti) distribuiti sulla scocca laterale: comunque si tenga il tablet tra le proprie mani, l’audio sinistro rimarrà a sinistra rispetto all’utente e l’audio destro rimarrà a destra. Lo switch che regola l’output è quasi istantaneo ed appena avvertibile. Il tablet è in grado di raggiungere un notevole volume audio, soprattutto in considerazione del fatto che la forma di un tablet non è certo ideale per questo tipo di performance.

I sensori di orientamento inclusi nel device vengono dunque utilizzati in modo intelligente non soltanto per regolare le immagini a schermo, ma anche per bilanciare l’audio tramite il sistema Super Wide Sound. Inoltre è in essere da tempo la collaborazione con Harman Kardon, marchio che funge da piena garanzia del risultato finale conseguito.

Huawei MediaPad M3 Lite 10

La visualizzazione video in condizioni di bassa luminosità è invece facilitata grazie alla modalità Eye Comfort che filtra la luce blu emessa per ridurre l’affaticamento della vista.

Tra le funzionalità previste è incluso anche un Kid’s corner per i più piccoli: i genitori hanno la possibilità di creare una zona franca fatta di elementi di intrattenimento per i ragazzi, nella consapevolezza per cui non potranno uscire da questa area confinata senza l’immissione di apposita password.

Il tablet Huawei MediaPad M3 Lite 10 sarà disponibile in Italia a inizio giugno al prezzo di 319 euro (solo Wi-Fi) e 369 euro (4G/LTE). Tre i colori previsti: oro, bianco e Space Grey.