Il mese di novembre è appena cominciato, eppure sembra che questo sarà per Huawei estremamente importante. La terza più grande azienda produttrice di smartphone infatti si prepara ad introdurre (in base a quanto si sa per il momento) diverse novità nell’arco dei 30 giorni, con due eventi che già al momento prendono una dimensione interessante, sia sul lato hardware che su quello globale dei dispositivi. Solo qualche giorno fa Huawei ha distribuito inviti per un evento media che avrà luogo il 5 novembre, e nella locandina dello stesso evento compariva un chip Kirin: ciò vuol dire che in tale data verrà presentato un nuovo processore, che secondo i rumors dovrebbe essere il Kirin 950, un SoC di fascia alta.

Non è però finita qui, perché come riporta Phone Arena nelle ultime ore una secnda locandina ha iniziato a circolare in rete, con una data ed un protagonista differenti. Si dovrebbe trattare del nuovo smartphone Huawei Mate 8, il quale dovrebbe essere equipaggiato proprio con il già citato processore Kirin 950, e questo spiegherebbe il perché dell’utilizzo della medesima grafica nelle due illustrazioni relative agli eventi di SoC e smartphone. La data però cambia, perciò salta l’idea di vedere il nuovo processore subito all’opera su un dispositivo, perché Huawei Mate 8 dovrebbe essere presentato alla fine del mese, per la precisione il 26 novembre in un evento apposito.

Secondo i rumors, tra le caratteristiche di Mate 8 potremmo trovare un display da 6 pollici QHD, il già citato processore Kirin 950, 3 o 4 GB di memoria RAM affiancati da 32 o 64 di memoria interna espandibile tramite microSD. La fotocamera esterna di alta qualità da 20,7 MP con dual tone flash LED sarebbe poi accompagnata da una camera interna da 8 MP in grado di garantire selfie di livello. Huawei Mate 8 dovrebbe poi essere dotato di lettore di impronte digitali posizionato nella cover posteriore al di sotto della fotocamera.