Huawei Mate 10 punta senza mezzi termini a sfidare sua maestà iPhone 8 e sembra proprio che la sua presentazione avverrà più o meno in concomitanza con quella del nuovo melafonino. Sfuma, dunque, l’indiscrezione che voleva la presenza del futuro phablet di casa Huawei all’IFA di Berlino che si terrà i primi giorni di settembre. Il nuovo Huawei Mate 10 arriverà, dunque, due/tre settimane più tardi. L’azienda cinese punta davvero in alto come conferma anche Richard Yu, CEO dell’azienda, che sottolinea come abbiano in cantiere un prodotto con maggiore autonomia, più potente e con migliori capacità fotografiche. Il CEO dell’azienda non cita direttamente Huawei Mate 10 o l’iPhone 8 ma i riferimenti sono assolutamente espliciti.

Richard Yu evidenzia, anche, come il prossimo loro dispositivo adotterà una conformazione a tutto schermo, proprio come gli ultimi top di gamma dei maggiori competitors. Huawei, dunque, tira dritta a punta a sfidare il colosso di Cupertino. In realtà, in passato, molte aziende hanno provato a fare lo stesso con risultati che alla lunga hanno sempre dato ragione ad Apple. Tuttavia, Huawei nel tempo ha dimostrao non solo di saperci fare ma di avere sempre un asso nella manica.

A questo punto non rimane che aspettare un paio di mesi per capire cosa l’azienda cinese ha in serbo per tutti i suoi clienti e se quel qualcosa basterà per battere l’iPhone 8.